Giugliano, 20enne diede assenso su Carta d’Identità: donati organi dopo la sua morte

donna proiettile capodannoDonazione di organi: prelievo d’organo al San Giugliano di Giugliano reso possibile dall’assenso alla donazione sulla carta di identità.

Giugliano, 20enne dona gli organi grazie all’assenso su C.I.

Il coordinamento trapianti dell’ASL Napoli 2 Nord, l’Unità di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale San Giugliano in sinergia con il Centro Regionale Trapianti, ha effettuato nella notte un prelievo d’organo da una giovane ventenne ricoverata presso la struttura giuglianese.

Il prelievo è avvenuto a seguito dell’osservazione della morte cerebrale della paziente e avvalendosi della scelta di donazione che la ragazza aveva fatto, all’atto del rinnovo della carta di identità.

La scelta di donazione degli organi espressa al momento del rinnovo della Carta di Identità ha permesso un netto aumento delle donazioni in Campania. Attualmente, nella nostra regione, circa il 58% di coloro che chiedono il rilascio della carta di identità esprime consenso favorevole alla donazione.

Donazione organi in Campania

Le donazioni degli organi in Campania, rimangono ancora molto basse. Nel 2020 i donatori utilizzati sono stati l’8,3%, mentre quelli che si sono opposti sono stati il 41,3%.

Carta d’Identità, assenso alla donazione

All’atto della richiesta di emissione della carta di identità elettronica il cittadino maggiorenne può esprimere il consenso/diniego alla donazione degli organi. Il Centro Nazionale Trapianti assicura la gestione di tale informazione. Il rilascio della dichiarazione di volontà relativa alla donazione degli organi è facoltativo e può essere effettuato solo sul territorio nazionale.

Nel nostro Paese per la manifestazione della volontà di donare vige il principio del consenso o del dissenso esplicito (art. 23 della Legge n. 91 del 1 aprile 1999; Decreto del Ministero della Salute 8 aprile 2000). Il “silenzio-assenso” introdotto dagli artt. 4 e 5 della Legge 91/99 non ha mai trovato attuazione.

Potrebbe anche interessarti