In Campania terze dosi aperte a tutte le età e categorie, De Luca: “Dopo 6 mesi chiunque può farle senza prenotazione”

campania terze dosiLa quarta ondata sembra essere sempre più vicina e le Regioni corrono ai ripari. Dati mostrano che gli anticorpi dopo sei mesi dalla somministrazione delle due dosi, scendono di netto quindi in vista dell’inverno e del Natale le terze dosi sembrano essere necessarie per evitare di dover richiudere il Paese e la Campania.

CAMPANIA: TERZE DOSI APERTE A TUTTI SENZA PRENOTAZIONE

Nonostante il green pass valga un anno, in molti si stanno sottoponendo già alle terze dosi. In Campania poi chiunque, scaduti i sei mesi, potrà ricevere il vaccino a m-Rna (Pfizer o Moderna). Come reso noto da un comunicato della Regione:

Nel corso della riunione convocata dal Presidente Vincenzo Luca con i dirigenti delle Asl e delle Aziende Ospedaliere della Campania, è stato con fermato che le vaccinazioni con terza dose, trascorsi i sei mesi dall’ultima somministrazione, sono aperte a tutti i cittadini della Campania senza limiti di fasce di età o di categorie. Per le terze dosi ci si può rivolgere direttamente ai centri vaccinali senza alcuna prenotazione. Resta la priorità assoluta delle dosi “booster” per il personale sanitario, quello delle Rsa e del personale scolastico. Ma ogni cittadino che voglia, può essere immediatamente vaccinato“.

675 i casi giornalieri che preoccupano il governatore in vista delle festività dove i napoletani si incontrano con tavolate e aperitivi. Anche il governo sta valutando maggiori restrizioni ma solo per i non vaccinati con una specie di lockdown.

Potrebbe anche interessarti