Queste le mete preferite dai ricchi, c’è anche il Sud

Il Gargano, gioiello della Puglia e del Sud

Dove vanno in vacanza i ricchi? È questa la domanda che la Brown and Hudson, un’agenzia di viaggi per persone dal portafoglio molto ampio, ha chiesto ai propri facoltosi clienti, e tra le dieci destinazioni da essi preferite troviamo il Sud rappresentato dalla Puglia,  la quale è già stata incoronata come regione più bella al mondo. I trulli di Alberobello sono una delle attrattive più apprezzate in assoluto, senza dimenticare la bellezza e la limpidezza del suo mare, sia sul versante adriatico che jonico, così come le città d’arte.

Nel Sudamerica la Patagonia è una delle mete preferite, grazie soprattutto ai panorami e alla natura incontaminata, come nel caso dell’affascinante Valle della Luna in Argentina. Molto suggestivo anche il Perù, attraversando il quale si va alla scoperta di tradizioni, colori e civiltà antiche, esperienza che culmina con la visita di Machu Picchu, mitica città Inca.

Un ricco che vuole concedersi un’avventura sulla neve, praticando magari sport estremi, lo farà sicuramente in Norvegia, con la possibilità di fotografare gli orsi bianchi.

Pure il Vietnam è una delle loro mete preferite, favorito dalla presenza di tanti nuovi alberghi di lusso dotati di tutti i comfort; chi ama invece gli sport come lo snorkeling è in Mozambico che si reca, dove è possibile inoltre fare immersioni per ammirare da vicino i coralli ed i pesci tropicali.

La bellezza naturale prorompente è che ciò che spinge invece a visitare il Bhutan e l’Uganda, mentre i safari in Kenya non passano mai di moda. Infine abbiamo lo sterminato Brasile, dove è possibile oscillare tra foreste di natura intatta, dove vivono ancora oggi tante tribù, e foreste di cemento.

Potrebbe anche interessarti