Torre del Greco, buoni spesa per famiglie in difficoltà: come fare domanda

buoni spesa torre grecoPredisposto e pubblicato dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco, Giovanni Palomba – Assessorato alle Politiche Sociali – l’avviso pubblico per l’individuazione dei beneficiari dei voucher per interventi di solidarietà alimentare alle famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19.

TORRE DEL GRECO, AL VIA LA RICHIESTA DI BUONI SPESA

L’iniziativa è finalizzata all’attribuzione di un contributo di solidarietà (buoni spesa)– commisurato al numero dei componenti il nucleo familiare – da assegnare alle famiglie colpite dall’emergenza sanitaria del COVID-19 e da spendere sul territorio comunale di Torre del Greco, presso gli esercizi commerciali e farmacie inseriti in apposito elenco pubblicato sul sito del Comune entro il prossimo 30 Giugno 2022.
Requisiti fondamentali, la residenza nel comune di Torre del Greco e il valore dell’indicatore ISEE corrente valido non superiore ai 12.000 euro. Inoltre, così come specificato dalle stesse linee del bando, almeno un componente del nucleo familiare deve versare in condizioni di difficoltà socio-economiche a causa della pandemia, e, nessuno degli altri componenti deve aver fatto richiesta del medesimo sostegno presso la locale sede comunale, ovvero, presso altri comuni.

Le domande da inoltrarsi entro e non oltre le ore 10.00 del giorno 20 Dicembre p.v. dovranno essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
Compilazione del format di domanda on-line, sul sito del Comune di Torre del Greco, attivo dalle ore 12.00 del giorno 03 Dicembre;
Compilazione del format di domanda on-line mediante contatto telefonico con Numero di Centralino Attivo 08119043945 tutti i giorni, compreso i festivi, dalle ore 08.30 alle ore 20.00.
Valutate le istanze, e, composta la relativa graduatoria, l’importo sarà caricato, in tempi celeri, sulla tessera sanitaria/ C.F. del richiedente. In caso di problematiche relative alla tessera sanitaria, il beneficiario riceverà il buono in formato digitale all’indirizzo mail e al numero WhatsApp indicati in domanda.

Come spiegato dal sindaco, Giovanni Palomba:

Abbiamo ritenuto prioritario prevedere la possibilità di erogazione di un bonus di solidarietà ai nuclei familiari che maggiormente hanno risentito degli effetti della pandemia, purtroppo, ancora in atto. La presente iniziativa è soltanto uno dei provvedimenti a carattere sociale previsti ed approvati dall’Amministrazione comunale per offrire un sostegno a quanti vivono la particolare difficoltà di questo singolare momento storico”.

Potrebbe anche interessarti