Il Local Marketing quale veicolo di promozione delle piccole attività locali con la stampa delle shopper personalizzate

Il local marketing è una branca del marketing che, soprattutto in questi ultimi periodi, è tornato prepotentemente in auge. Nei periodi di lockdown, un po’ per scelta ed un po’ per necessità, le persone hanno preferito rivolgersi a grandi player digitali per i loro acquisti, impossibilitati ed anche impauriti di uscire e approfittare delle offerte del classico negozio di prossimità.

Con le riaperture si è prestata più attenzione alle piccole attività di zona che non alle multinazionali, sia per quanto riguarda l’online che l’offline. Il local marketing si prefigge proprio l’obiettivo di raggiungere una platea localizzata, cioè residente in una specifica area geografica.

Come implementare questa attività di promozione? Ci sono due strade: l’offline e l’online.

Come promuovere il local marketing tramite l’offline?

Per diffondere il proprio brand in una determinata zona si possono utilizzare alcuni strumenti classici, come volantini, cartelloni pubblicitari, pubblicità via radio, articoli su riviste o partecipazione di eventi. Alcuni risultano un po’ obsoleti, mentre altri hanno ancora presa sul pubblico. Ad ogni modo è richiesto un investimento piuttosto importante.

Se invece cerchi una soluzione efficace, senza fare spese eccessive, puoi puntare sulle shopper personalizzate. Si tratta appunto di buste o di borse, a seconda dei punti di vista, dove riporre la merce acquistata. Queste shopper possono essere riutilizzate più volte per qualsiasi necessità, essendo robuste e resistenti.

Molte aziende customizzano le loro shopper, inserendo i contatti, il logo ed i colori del brand per diffondere il proprio marchio sul mercato. Ogni cliente diventa una pubblicità itinerante, poiché porta la shopper con il logo in giro per la città a costo zero. Puoi stampare shopper personalizzate per aziende su siti specializzati, come Mister Shopper, che propone un’offerta ricca quantitativamente e qualitativamente per quanto riguarda i colori ed i materiali.

Ne trae beneficio anche la brand awareness della tua azienda, sia in chiave di visibilità sia per il rafforzamento della reputazione.

Il local SEO sui canali online

Ci sono poi diversi canali online che si possono sfruttare per migliorare la visibilità del marchio. Innanzitutto, è opportuno adottare un’azione di ottimizzazione in chiave SEO, disseminando le giuste parole chiave sul proprio sito tenendo conto naturalmente del target di riferimento.

L’online deve camminare a braccetto con l’offline, poiché si stima che almeno l’88% delle persone prima di concludere un acquisto, anche nei punti vendita fisici, raccoglie informazioni su Internet. Un’efficace strategia SEO è in grado di portare il tuo sito nelle prime posizioni della SERP di Google, guadagnandosi un posto al sole nel motore di ricerca.

Altra strategia fondamentale è il social media marketing, che sfrutta soprattutto Facebook ed Instagram. Questi social ormai non vengono più utilizzati solo per mettersi in contatto con vecchi amici, ma anche per promuovere e sponsorizzare il proprio brand. Bisogna quindi stilare un buon piano editoriale, sviluppando un ottimo engagement con gli utenti.

Al social media marketing si affianca il content marketing, cioè una strategia basata sulla produzione di contenuti pertinenti alla propria attività. Sicuramente vanno usate le opportune parole chiave, in grado di intercettare i bisogni degli utenti in una determinata area geografica, ma anche fornire indicazioni realmente utili.

Applicando correttamente queste strategie si migliora notevolmente la web reputation, che significa maggiore visibilità e maggiore fidelizzazione dei clienti.

Si tratta di strategie che non richiedono alcun pagamento, se non un duro e costante lavoro. Se invece hai un gruzzoletto da parte, puoi investire in campagne pubblicitarie come AdWords, Facebook Advertising o post sponsorizzati su Instagram. Sono strumenti che, a seconda della cifra che vuoi investire, ti consentono di raggiungere un pubblico targettizzato in determinate aree geografiche e quindi più propenso all’acquisto poiché interessato a ciò che offri.

In tal caso però è meglio rivolgersi ad esperti del settore, che sappiano far fruttare i tuoi investimenti portandoti risultati tangibili.