Variante Omicron, guarito il paziente zero: “Finalmente siamo negativi. Salvo grazie al vaccino”

Gianfranco, il manager dell’Eni di Caserta, è guarito dalla variante Omicron, così come sua moglie, i due figli, la madre e una badante.

Manager Eni Caserta guarito dalla variante Omicron

Il professionista, vaccinato con doppia dose, era risultato positivo al nuovo ceppo lo scorso novembre, a seguito del rientro in Campania da un viaggio di lavoro in Mozambico. Contagiati anche i suoi familiari ma per tutti la positività non ha destato particolari preoccupazioni.

Lui stesso aveva sottolineato l’importanza del vaccino che gli aveva permesso di avvertire soltanto sintomi lievi. Dal tampone effettuato pochi giorni fa è emersa la negativizzazione alla nuova mutazione del covid. Di qui la gioia di Gianfranco che, in un’intervista rilasciata a Antonio di Costanzo, de ‘La Repubblica’, ha ribadito: “Sono finalmente negativo al covid e adesso potremo riprendere la nostra vita. Siamo stati sereni fin dall’inizio proprio perché eravamo vaccinati e confidavamo che non saremmo finiti in ospedale”.

“C’era il timore che potesse andare male soprattutto per mia mamma e mia suocera. Sono contento che questo non sia accaduto e quindi ancora di più voglio ribadire l’importanza della vaccinazione che è quell’ancora di salvezza a cui ti aggrappi”.

L’ingegnere sottolinea di essere ‘salvo grazie ai vaccini’ e annuncia la sua volontà di voler tornare in Africa. Intanto proseguono gli studi sul nuovo ceppo e sul ruolo dei vaccini per contrastarne l’avanzata. Gli esperti sono al lavoro per capire se risulta necessario aggiornare i vaccini finora utilizzati.

 

Potrebbe anche interessarti