“Non ti pago”, cambio di programma: il film con Castellitto non va in onda

Questa sera non andrà in onda il film “Non ti pago”, ispirato alla celebre commedia di Eduardo e con Sergio Castellitto in veste di protagonista. Il film, che era in programma per oggi, lunedì 27 dicembre, alle ore 21, sarà sostituito dalla fiction “Imma Tataranni – Sostituto Procuratore 2”.

Inizialmente previsto per il martedì successivo, 21 dicembre, “Non ti pago” era stato poi spostato a lunedì 27, e adesso slitta a data da destinarsi. Non è chiaro il motivo della decisione della Rai, a maggior ragione dopo l’enorme successo conquistato da “Sabato, domenica e lunedì”.

In quel caso, infatti, la storia di Peppino (interpretato da Castellitto) e sua moglie Rosa aveva appassionato ben 3.019.000 telespettatori, raggiungendo il 15,44% di share e posizionandosi al primo posto per ascolti secondo i dati Auditel.

Anche per “Sabato, domenica e lunedì”, tuttavia, non sono mancate le critiche nei confronti del regista De Angelis, accusato di aver stravolto lo spirito originale della commedia, come era accaduto un anno prima con “Natale in casa Cupiello”. Lo stesso regista ha fatto un passo avanti per placare le polemiche e instaurare un dialogo costruttivo, tramite un post su Instagram:

Eduardo non si tocca. Eduardo deve essere toccato. In un’epoca dal tatto razionato, è significativo che la relazione con un autore e la sua opera si esprima proprio attraverso questo senso. Noi lo abbiamo toccato con rispetto ma anche cercando soddisfazione. Abbiamo amato e approfondito la tradizione, tradendola un po’.

Sono sinceramente interessato a conoscere la vostra opinione con una sola preghiera, sono benvenuti tutti i commenti anche appassionati ma evitiamo gli insulti, bandiamo l’odio”.

Potrebbe anche interessarti