Covid, scoperta la variante Deltacron: è un mix di Delta e Omicron

deltacronCiò che gli esperti temevano sembra essere diventato realtà: a Cipro è stata identificata una nuova variante ribattezzata “Deltacron“, dal momento che combina le varianti Delta e Omicron. A riportare la notizia è l’agenzia Bloomberg.

Ad annunciare l’identificazione del nuovo ceppo è Leondios Kostrikis, professore di scienze biologiche all’Università di Cipro e direttore del Laboratorio di biotecnologia e virologia molecolare. La nuova variante è stata denominata “Deltacron” poiché sono state identificate firme genetiche simili a Omicron e Delta all’interno dei genomi.

Insieme al proprio team, Kostrikis ha identificato 25 casi del nuovo ceppo, rilevando che quest’ultimo sembra essere più frequente tra i pazienti Covid ricoverati in ospedale rispetto ai positivi che non necessitano di ricovero. Il 7 gennaio, le sequenze dei 25 casi di Deltacron sono state inviate al GISAID, il database internazionale che traccia le modifiche del virus.

Vedremo in futuro se questo ceppo è più patologico o più contagioso e se prevarrà“, ha affermato Leondios Kostrikis nel corso di un’intervista a Sigma TV. Secondo il parere del professore, tuttavia, il nuovo ceppo potrebbe essere sovrastato dalla contagiosissima variante Omicron.

Non resta dunque che attendere ulteriori approfondimenti sull’ultima variante identificata. Non è la prima volta che il Covid entra in contatto con altri virus: basti pensare alla temuta “Flurona“, l’infezione contemporanea da influenza e coronavirus.

Potrebbe anche interessarti