Addio a Antonella Valenti, prima arpa del Teatro San Carlo: “Amava in modo viscerale Napoli”

antonella valenti
foto fb San Carlo

Il mondo del teatro è in lutto per la scomparsa di Antonella Valenti, prima arpa del Teatro San Carlo di Napoli. La donna, di 55 anni, era nata a Trieste ma lavorava nel teatro partenopeo dal 1987. Un duro colpo per i tanti musicisti che suonavo con lei.

LUTTO AL SAN CARLO, MORTA ANTONELLA VALENTI

A darne la notizia è il San Carlo che scrive in un post su Facebook:

Ieri è stata una giornata davvero difficile per tutti noi del Teatro San Carlo: ci ha lasciati Antonella Valenti, prima arpa della nostra Orchestra. Tutto il Teatro si stringe con affetto attorno alla sua famiglia…ci mancherà la donna e l’artista“.

Antonella alle sue spalle aveva una ricca carriera, si era infatti esibita anche sui palchi della Scala di Milano e del Regio di Torino e aveva vinto numeri premi. Tanti i messaggi di cordoglio che è possibile trovare sui social. Gaetano De Rosa, amministratore del gruppo Fb ‘San Carlo che passione…‘ scrive:

Ci sono notizie che non vorresti mai ricevere e ancor meno dare… Antonella Valenti ci ha lasciati: amava immensamente la musica, il suo Teatro e in modo viscerale Napoli… ricordarla così bella, sorridente è una piccola consolazione in un momento di grande dolore… buon viaggio“.

Sergio la ricorda così:

Ciao, Tesoro. Ciao, dolce e sensibile Amica. Ciao, amante dei gatti, della Musica, della Bellezza, dell’Arte e della vita.
Con te se ne va un raggio di sole, che oggi si è fuso alla Luce infinita e misteriosa del Cielo. Che Dio ti abbracci nel suo Amore. A noi resta solo un grande vuoto, e un immenso sconforto. E la certezza che non siamo nulla. Ti voglio bene.
Per sempre

 

 

 

Potrebbe anche interessarti