Ascolti, Alberto Angela perde contro la Juventus: gli italiani preferiscono il pallone alla cultura

alberto angela juveAlberto Angela fa meno ascolti della Juve: gli italiani preferiscono il pallone alla cultura. Un’affermazione che in realtà – purtroppo – non sorprende ed è sostenuta dai dati Auditel relativi ascolti di ieri sera. L’ultima puntata della stagione di Meraviglie, condotta da Alberto Angela e che ieri sera ha mostrato le bellezze del Miglio d’Oro, ha raccolto 2.943.000 di spettatori con il 14.1% di share. La partita di Coppa Italia tra Juventus e Sampdoria, trasmessa da Canale 5, è stata vista da 4.030.000 di spettatori con il 16.8% di share.

Si tratta in realtà di una delle pochissime “sconfitte”, forse l’unica, sul terreno degli ascolti per Alberto Angela, che raccoglie moltissimi consensi specialmente quando le puntate sono state girate a Napoli e dintorni. Il divulgatore è estremamente amato dai partenopei, che l’hanno nominato cittadino onorario. È cittadino onorario anche di Pompei e prossimamente lo sarà di Ercolano, come reso noto in queste ore dal sindaco Ciro Buonajuto.

Alberto Angela perde contro la Juve ma vince nel complesso

Nel complesso, quindi, Angela Angela dimostra di essere trasversale e seguito sempre con piacere in tutta Italia. Il sorpasso subìto ieri sera in termini di punteggio di share non è eccessivamente pesante, eppure in campo c’era la Juventus, la squadra con più tifosi in Italia in una nazione dove il calcio è quasi una ragione di vita per milioni di cittadini. Uno sport che offusca tutti gli altri e, spesso, occupa l’opinione pubblica con più calore rispetto ad altri temi che meriterebbero quanto meno la stessa passione.

Potrebbe anche interessarti