Covid, esiste una super immunità: uno studio rivela chi può acquisirla

Uno studio sul covid, condotto dagli scienziati dell’Oregon Health & Science University e pubblicato sulla rivista ‘Science Immunology’, mette in evidenza l’esistenza di una ‘super immunità’ offerta dalla combinazione tra guarigione dal virus e vaccinazione.

Covid, esiste una ‘super immunità’: i risultati di uno studio

Si tratta di un livello di protezione particolarmente elevato, molto più potente di quello fornito dalla sola vaccinazione o guarigione dal covid. La ‘super immunità’, secondo i ricercatori, può essere acquisita sia da coloro che si vaccinano dopo esser guariti dal covid sia da chi contrae il virus pur essendosi già sottoposto al ciclo vaccinale.

“Non fa differenza se vieni infettato e poi vaccinato, o se sei vaccinato e becchi l’infezione. In entrambi i casi otterrai una risposta immunitaria davvero, davvero robusta, sorprendentemente alta” – ha affermato il co-autore senior Fikadu Tafesse, Ph.D. , assistente professore di microbiologia molecolare e immunologia presso la OHSU School of Medicine.

Risultati che confermano le tesi relative ad uno studio precedentemente condotto dall’OHSU e che evidenziano l’efficacia, in termini di protezione, offerta dal mix tra vaccinazione e guarigione, indipendentemente dall’ordine temporale che intercorre tra i due fenomeni.

L’analisi del campione preso in esame ha dimostrato che i soggetti coperti sia dal ciclo vaccinale che dall’immunità naturale indotta dalla virus stesso presentano livelli di anticorpi più abbondanti e almeno 10 volte più potenti di quelli generati dalla sola vaccinazione o guarigione.

Lo studio non tiene conto della variante Omicron ma i ricercatori non escludono che la ‘super immunità’ possa includere anche le infezioni relative al nuovo ceppo, presentando risposte immunitarie simili a quelle già analizzate.

 

Potrebbe anche interessarti