Mascherine e movida, Manfredi sta con De Luca: “Siamo prudenti. A ore l’ordinanza”

Gaetano Manfredi appoggia la decisione di Vincenzo De Luca nel mantenere, in Campania, l’obbligo di continuare a indossare la mascherina all’aperto mentre nel resto d’Italia è venuto meno. Qualche giorno di sacrificio in più, secondo il sindaco di Napoli, consente di avere quella sicurezza aggiuntiva che da sempre è stata perseguita dal presidente della Regione attraverso le sue decisioni. I suoi interventi sono stati pubblicati sul canale YouTube del Comune di Napoli.

“La Campania si è sempre contraddistinta per avere un atteggiamento prudenziale – ha affermato Gaetano Manfredi – Questo, debbo dire, alla fine ha pagato perché noi abbiamo avuto un impatto importante della pandemia e abbiamo retto. Io mi auguro, come sta avvenendo, che questa pandemia scemi molto rapidamente. Avere una settimana in più o in meno di mascherina all’aperto è un atto di prudenza. È importante dire tra una settimana che la pandemia si è sostanzialmente esaurita e pensare allo sviluppo, alla crescita, a un’estate fatta di una nuova socialità mantenendo però sempre la prudenza che ci aiuta a vivere meglio il futuro”.


Lo stesso sindaco di Napoli sceglie la strada della prudenza, con una nuova ordinanza in arrivo sulla movida che avrà lo scopo di ridurre le occasioni di assembramento, oltre che venire incontro alle richieste dei residenti nelle zone più frequentate dai giovani specialmente nei fine settimana. “Sulla movida – ha dichiarato Manfredi – stiamo lavorando insieme alla Prefettura. Perfezioneremo l’ordinanza a ore ed entrerà in vigore la prossima settimana”.

Potrebbe anche interessarti