Muore giovane calciatore, l’addio a Sergio: lascia una figlia piccola

addio sergioLutto a Battipaglia dove nella notte è morto Sergio Satriano. Il 35enne era molto noto in città per la sua passione per il calcio giocando a livello dilettantistico nel Real Battipaglia. Ancora sconosciute le cause che hanno portato al decesso del giovane che è stato ricordato sui social con tanti messaggi di affetto.

ADDIO A SERGIO: TANTI I MESSAGGI PER IL GIOVANE CALCIATORE

Scrive la Real Battipaglia:

Si potrebbero passare giornate intere a raccontare i nostri aneddoti… Eri quello scombinato del gruppo ed è per questo che ti volevamo e ti vogliamo un mondo di bene. Tu sei uno di noi e non lo dimenticheremo mai… Veglia da lassù sulla tua piccola Gioia. E se hai tempo dai uno sguardo anche su di noi… Ti vogliamo bene Sergio. Buon viaggio“.

Anche la Battipagliese 1929 dedica un post:

La vita é proprio ingiusta. Ciao Sergio Satriano, riposa in pace. Per chi volesse dare l’ultimo saluto a Sergio Satriano l’appuntamento é per domattina alle 8e45 in via Compagnoni, 45, a Battipaglia. La funzione religiosa sarà celebrata nella chiesa “Santa Maria delle Grazie”. Buon viaggio, Sergio“.

Anche Andrea lo ricorda con un post:

Voglio ricordarsi così sempre sorridente, Ci mancherai tantissimo Sergio Satriano. Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta. Ciao amico mio“.

Sergio lascia una bambina piccola. Scrive Daniele:

Non si può morire così giovani… Sono senza parole. Sergio Satriano un abbraccio grande grande“.

E ancora Nello:

Sergio Satriano, amico mio, un dolore lancinante, devastante, un senso d’incredulità che mi pietrifica, il tuo sorriso, la tua energia mi accompagneranno fino a quando avrò vita… Salutami i nostri 2 amati papà, i nostri boss come ti piaceva chiamarli e mi raccomando, non mollare neppure per un attimo la tua piccola… Resterai tatuaggio dell’anima!!!”.

 

Potrebbe anche interessarti