Il mito della sirena Partenope in un murales a Calvizzano, il sindaco: “Così combattiamo il degrado”

murales calvizzano
Foto fb Giacomo Pirozzi

Una sirena che piange acqua e che sovrasta il Vesuvio. E’ questo il murales scelto e disegnato dall’artista Margherita Izzo che illumina e decora le strade della città di Calvizzano. Il Comune in provincia di Napoli non è nuovo a installazioni di opere d’arte, basti pensare ai 350 ombrelli che colorano le vie del centro.

IL MITO DI PARTENOPE A CALVIZZANO IN UN MURALES

In un unico disegno viene raffigurato il mito di Napoli, come spiegato dal primo cittadino Giacomo Pirozzi che in un post sul suo profilo social scrive:

Guardate che meraviglia il murales che abbiamo realizzato in Piazza Umberto I. Nel cuore del paese affinché torni a colorarsi di vita. È la raffigurazione della Sirena Partenope, fondatrice della città di Napoli secondo i miti e i racconti antichi. Con lo stupendo golfo della nostra città sullo sfondo e l’imponente Vesuvio alle spalle. Così combattiamo il degrado. Colorando le nostre parenti arricchendole di quadri che diventeranno veri e propri marchi identitari. Un’opera d’arte bellissima che migliora il decoro della piazza. È il paese che esce dall’anonimato. E che cambia finalmente volto. E lo realizziamo grazie alla sinergia tra il Comune, i privati che mettono a disposizioni le pareti dei propri immobili e gli artisti del territorio. Si respira finalmente un’aria nuova a Calvizzano e me lo ribadite ogni giorno. L’aria della concretezza. Perché quando c’è la volontà si possono fare grandi cose. E a chi scriverà che a Calvizzano ci sono cose più importanti da fare, assicuro che pensiamo anche a quelle. Abbiate fiducia in chi lavora giorno e notte per migliorare questo paese. Solo con il vostro supporto potremo farlo. Insieme. Complimenti all’artista Margherita Izzo che lo ha realizzato“.

Potrebbe anche interessarti