Napoli, Antonio e Orsolina dopo 70 anni insieme morti a distanza di 24 ore

Antonio e Orsolina, insieme per 70 anni, sono morti a distanza di un giorno l’uno dall’altro.

E’ successo a Chiaiano, quartiere nord di Napoli dove erano conosciuti come zio Totonno e zia Lilina. Lui era un noto pizzaiolo e quest’anno avrebbero festeggiato i 70 anni di matrimonio.

Antonio e Orsolina, la lettera del nipote

Il nipote Antonio, che si chiama come il nonno, ha scritto una lettera su Facebook, raccontando della loro storia d’amore speciale e resa eterna dalla loro scomparsa in meno di 24 ore di distanza. Forse per rendere meno dolorosa la loro perdita, ha parlato di quanto si amassero e del loro legame che va oltre la vita.

Nemmeno un giorno lontani siete riusciti a stare. Il nonno avrà pensato (ma mai ammettendolo ad alta voce ): “Lilì, ma che facc senz e te” e ti ha raggiunto subito. Perché l’uno senza l’altro non esiste, non può, non ce la fa. Il vuoto che lasciate è enorme, inspiegabile. Perdervi entrambi in 24 ore è devastante. Però, mettiamo un attimo da parte il dolore e pensiamoci: c’era un modo più bello per abbandonare questa vita, se non insieme?Uno più incredibile, più romantico, più magico? No, perché voi siete la dimostrazione che l’amore eterno esiste. Siete l’unione di due anime che vivranno per sempre. Siete l’esempio migliore che potessimo ricevere. Siete la favola che tutti vorremmo vivere. Siete la storia d’amore più bella del mondo. Sarete sempre con noi vi amiamo“, ha scritto Antonio.

Potrebbe anche interessarti