È stata la mano di Dio girata anche a Massa Lubrense, il sindaco invita Sorrentino: “Abbiamo altre bellezze da mostrare”

massa lubrense sorrentinoC’è grande attesa per la notte degli Oscar dove si saprà se il film di Paolo Sorrentino, È stata la mano di Dio, è riuscito ad assicurarsi una statuetta come miglior opera internazionale. Intanto sono diversi i riconoscimenti per questa pellicola autobiografica del regista che mostra una Napoli autentica, con le sue bellezze e fragilità.

IL COMUNE DI MASSA LUBRENSE INVITA SORRENTINO

Nel film inoltre si vede la famiglia andare in vacanza e compaiono anche le spiagge e il mare del Comune di Massa Lubrense. Sulla barca si vede una Luisa Ranieri nuda e il giovane protagonista lasciarsi andare a tuffi e ricordi. Il sindaco ha quindi voluto invitare il regista che ha esaltato il panorama della sua terra:

Abbiamo scritto a Paolo Sorrentino e ci auguriamo di cuore che possa venire personalmente a Massa Lubrense per meglio conoscere quel luogo straordinario in cui ha girato alcune scene del suo ultimo Film, “La mano di Dio”, candidato agli Oscar! Paolo Massa Lubrense ha tante altre bellezze da presentarti, ti aspettiamo!“.

LA LETTERA DEL SINDACO

Nella lettera si legge:

Siamo un po’ di parte considerando che alcune scene sono state girate sul nostro territorio, a cui la divina provvidenza ha distribuito a piene mani bellezze e doni naturalistici tali da renderlo straordinario agli occhi degli ospiti che lo visitano per la prima volta, ma anche allo sguardo di chi, come noi, ci vive da sempre. E proprio questa bellezza che ci rende così orgogliosi, ci guida ad intraprendere ogni azione per tutelarla. Non ci giudichi vanitosi con questa nostra nota, in cui associamo i complimenti per il suo ultimo lavoro ad un invito a tornare nel nostro Comune, ma averla nostro ospite sarebbe una cosa oltremodo gradita e ci riempirebbe di orgoglio. Naturalmente siamo consapevoli dei suoi molteplici impegni, ma siamo sicuri che troverà uno spazio da dedicarci e dunque restiamo in attesa di un suo cortese riscontro“.

Potrebbe anche interessarti