Santobono, arrivano tre bambini dal Venezuela: hanno bisogno di un trapianto di midollo

santobono venezuela
Foto fb Santobono

Gli ospedali campani si confermano essere un’eccellenza nel mondo e sempre più bambini vengono trasferiti nel capoluogo partenopeo per essere curati. Dal Venezuela sono giunti a Napoli tre piccoli pazienti che necessitavano di un trapianto di midollo, trasportati al Santobono riceveranno tutte le cure nel caso per essere salvati.

SANTOBONO, ARRIVANO TRE BAMBINI DAL VENEZUELA: HANNO BISOGNO DI CURE

A diffondere la notizia è lo stesso ospedale pediatrico che in un post sui social scrive:

Oggi diamo il benvenuto a Napoli a 3 piccoli pazienti venuti dal Venezuela con il solo scopo di essere curati. Quello che dovrebbe essere un diritto per ogni bambino del mondo diventa, purtroppo, un privilegio per alcuni. Maikol, Zoe e Jolismar sono venuti in Italia, a Napoli, attraverso il corridoio umanitario organizzato dalla Croce Rossa Italiana – Italian Red Cross, per ricevere un trapianto di midollo senza il quale non avrebbero avuto alcuna possibilità di cura. Li aspettavamo da settimane e, finalmente, oggi sono arrivati ed hanno già fatto la loro prima visita con il direttore del Centro trapianti dr. Francesco Paolo Tambaro! Un risultato importantissimo raggiunto grazie alla collaborazione con Croce Rossa Italiana – Comitato di Napoli ed all’importante supporto dato dalla direzione strategica dell’AORN Santobono pausilipon e dalla Regione Campania sempre pronti ad accogliere bambini che necessitano di cure, di qualunque nazione, etnia o religione siano. Perché tutti i bambini hanno diritto alle cure migliori“.

IL SALVATAGGIO DELLA NEONATA CURDA

Pochi giorni fa un’altra neonata che necessitava di un delicato intervento al cuore era stata trasferita attraverso corridori umanitari e la generosità della Regione Campania all’ospedale Monaldi. La piccola Nza, irachena, sta ora bene e potrà continuare a vivere.

Potrebbe anche interessarti