Sannino agli ultra veronesi: “Che tristezza deve essere la vostra vita, venite a Napoli a campare un poco”

sannino ultrà veronesiNon si placano le polemiche dopo il vergognoso striscione apparso ieri fuori al Bentegodi ed sposto dagli ultrà veronesi. I tifosi hanno infatti invitato Russia e Ucraina a bombardare Napoli mettendo le coordinate della città partenopea. Un gesto che poi è stato punito sul campo dove gli azzurri, grazie ad una doppietta di Osimhen, hanno portato a casa i tre punti.

SANNINO INVITA GLI ULTRA’ VERONESI A NAPOLI

In tantissimi però hanno voluto dire la propria su questo striscione. Il cantante Andrea Sannino, da sempre tifoso azzurro, ha scritto un post sul suo profilo Facebook in cui invita i tifosi scaligeri a venire a visitare il capoluogo partenopeo. Non tutta Verona è razzista ma solo chi ha pensato quello striscione:

Siete talmente razzisti da usare la guerra, i suoi morti e le sue tragedie per denigrare, anche oggi come da anni,
frustrati e accaniti contro una città come Napoli e il Sud… ma allo stesso tempo, site talmente STRUNZE che la vostra curva si chiama proprio “SUD” … come quello che offendete ad ogni occasione utile, Uá… condanna divina … il Karma! Cari “Ultras” che tristezza deve essere la vostra vita li… vi aspettiamo a Napoli… tanto le coordinate le avete,
venite a “CAMPARE” un poco, ne avete bisogno! W Napoli, W Verona….e strunze non hanno colori“.

LA REPLICA DEI CALCIATORI

Non si è fatta attendere anche la replica di alcuni giocatori del Napoli. Juan Jesus e Koulibaly nei loro post su instagram a termine della gara hanno inserito le coordinate della città di Napoli, le coordinate dell’amore e della felicità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Juan Jesus (@juan05jesus)

Potrebbe anche interessarti