“Da domani i carburanti costeranno di meno, poi altre misure”: la conferma del ministro Patuanelli

Il ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Stefano Patuanelli, ha confermato che già da domani i prezzi dei carburanti subiranno un calo di prezzo, anticipando le prossime mosse da mettere in campo per contrastare l’aumento dei costi.

Patuanelli conferma: “Da domani sconto sui prezzi dei carburanti”

“Da domani e fino a fine aprile, per circa 40 giorni, benzina e altri carburanti costeranno 25 centesimi in meno. Riteniamo, poi, che ci saranno alcune misure più strutturali che possano calmierare definitivamente il prezzo delle materie energetiche” – ha spiegato il ministro Patuanelli intervenuto in mattinata su Rtl.102.5.

Il taglio dei 25 centesimi, dunque, rappresenterebbe soltanto il primo step di un piano più esteso, finalizzato a dare respiro agli italiani e alle aziende. Le misure annunciate, infatti, hanno l’obiettivo di calmierare almeno parzialmente il costo dei carburanti e ristorare le aziende dei maggiori costi delle forniture energetiche.

“I prezzi sono soggetti a fluttuazioni molto rapide in questo periodo quindi bisogna valutare cosa succede nei prossimi 40 giorni. Io spero che non sia necessario rinnovare le misure ma se non dovesse essere così faremo tutto quello che serve per garantire agli italiani e alle imprese di non dover spendere l’intero stipendio per la benzina e l’energia. E’ inaccettabile” – ha continuato.

Quanto alle difficoltà, causate dal conflitto in corso, sul reperimento delle materie prime quali il grano ha sottolineato: “Voglio dire che è vera la preoccupazione generale e l’incidenza che la guerra ha sui mercati agroalimentari ma con la Russia e l’Ucraina abbiamo percentuali di importazione facilmente sostituibili con altri mercati. Penso alla Francia o alla Germania ma anche all’Argentina o al Canada. E’ chiaro che però questo cambio di mercato incide sui costi”.

Potrebbe anche interessarti