Parete, fanno visita al defunto ma rimangono chiusi nel cimitero fino a sera: è corsa al lotto

cimiteroE’ corsa al lotto a Parete, nel Casertano, per la disavventura vissuta da tre cittadini lo scorso sabato: due operai e una persona disabile sono rimasti chiusi all’interno del cimitero fino a serata inoltrata. A renderlo noto è ‘Caserta Ce’.

Parete, in tre rimasti chiusi all’interno del cimitero per ore

Stando a quanto si apprende, alle 16:30 circa i tre si erano recati al cimitero per fare visita ad un loro caro ormai defunto. Quando erano sul punto di fare ritorno, tuttavia, avvicinandosi ai cancelli si sono accorti che questi ultimi erano stati chiusi con un catenaccio.

Nessuno si sarebbe accorto della loro presenza all’interno del camposanto e, per questo motivo, sono rimasti bloccati all’interno per ore, fino a serata inoltrata. Impossibilitati ad uscire hanno dovuto chiedere aiuto. Così sono riusciti a mettersi in contatto con il sindaco di Parete, Gino Pellegrino, che a sua volta, ha allertato gli addetti del cimitero che si sono recati sul posto per riaprire i cancelli e liberare i tre uomini.

Come spesso accade in questi casi, la notizia ha fatto il giro del Paese ed è partita la corsa al lotto. In molti, infatti, hanno puntato sui numeri della Smorfia che simboleggiano il cimitero e la paura.

Potrebbe anche interessarti