Torre, via al recupero di Villa Guerra: accoglierà una scuola, 200 mq di verde e giochi

Torre del Greco – Con la delibera numero 151 è stato approvato il progetto definitivo per il recupero e la riqualificazione di Villa Guerra e degli spazi circostanti per la realizzazione di un asilo nido.

Torre del Greco, via al recupero di Villa Guerra

La villa, che rientra tra le prestigiose ville del Miglio d’Oro, versa in uno stato di degrado, ridotta ormai ad un rudere immerso in un giardino abbandonato. Il progetto di recupero, fortemente sostenuto dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giovanni Palomba, rientra negli interventi P.I.C.S. Città di Torre del Greco. E’ stato finanziato con risorse a carico del FESR per un importo superiore ai quattro milioni di euro.

L’intero complesso architettonico, un tempo luogo di splendore e residenza estiva di ricchi possidenti, accoglierà un asilo nido di circa 60 posti oltre a consentire la fruizione di una superficie di circa 200 mq di verde e strutture ludico-sportive. Queste ultime saranno fruibili anche in modo indipendente dagli orari di apertura e chiusura della scuola.

Attraverso l’intervento di riqualificazione i cittadini potranno nuovamente godere degli spazi del giardino e degli ambienti dell’edificio in un contesto totalmente valorizzato. Di qui la gioia del primo cittadino che ha commentato: “Sono particolarmente soddisfatto del lavoro che è stato condotto dai nostri tecnici e da quanti hanno contribuito alla realizzazione di un progetto che darà un nuovo volto all’intero e popoloso quartiere di Sant’Antonio”.

“Abbiamo immaginato un intervento concreto e considerevole che potesse fornire alla collettività un servizio in più, ovvero un asilo, oltre che sottrarre all’incuria del tempo e del degrado un bene del nostro territorio di ricca pregevolezza storica” – ha concluso.

Potrebbe anche interessarti