Made in Sud non decolla neanche con Peppe Iodice come ospite: solo il 6% di share per lo show comico

made in sud Il ritorno di Made in Sud con il cambio di conduttori sembra non convincere del tutto il pubblico. La puntata d’esordio aveva fatto registrare l’8,2% di share, meno di quello di Fatima Trotta e Stefano De Martino (che potevano però contare sul lockdown e le persone chiuse in casa davanti alla tv). Ora complice anche il lungo ponte della Liberazione, Made in Sud conquista appena 1.073.000 spettatori pari al 6% di share, con la presentazione sotto il milione: 789.000 e 6% di share.

GLI ASCOLTI DI IERI

Vince la serata degli ascolti la fiction di Rai1, Nero a Metà, che ha appassionato 4.484.000 spettatori pari al 19.28%, nel primo episodio, e 4.228.000 pari al 21.22%, nel secondo episodio con una media di 4.357.000 e il 20.2% di share. Battuta l’Isola dei Famosi, con 2.485.000 spettatori e il 17.19% di share. Report su Rai 3 ha conquistato invece 1.674.000 spettatori pari ad uno share del 7.66% (presentazione: 1.348.000 – 5.76%). Segue poi Made in Sud e Quarta Repubblica, su Rete 4, con 778.000 spettatori e il 4.63% di share.

OSPITE A MADE IN SUD PEPPE IODICE

Durante la puntata di ieri, la seconda su otto previste, hanno incantato il pubblico i Gemelli di Guidonia, vincitori dell’ultima edizione di Tale e Quale Show, con un fantastico Tributo a Pino Daniele, Dalla e Mango. Ospite della serata Peppe Iodice che ha presentato un monologo sui virologi e le tanto odiate mascherina e sul suo profilo ha scritto:

Si torna sempre dove si è stati bene“.

 

Potrebbe anche interessarti