Ponte della Liberazione, tutti pazzi per Napoli: fiumi di turisti e boom di prenotazioni

Dopo l’affluenza registrata nel periodo di Pasqua, anche per il ponte della Liberazione la città di Napoli si conferma tra le mete privilegiate dei turisti provenienti da tutto il mondo.

Ponte della Liberazione, Napoli si conferma tra le mete preferite dai turisti

Nel weekend del 25 aprile la città partenopea è stata invasa da visitatori provenienti non solo dalle altre Regioni italiane ma anche dall’estero. Le strade del centro e il lungomare cittadino hanno accolto una folla di persone e lunghe code si sono formate all’esterno dei musei e dei luoghi di cultura.

Il bilancio dell’ultimo weekend risulta, infatti, un ulteriore successo per l’intera città. L’assessore al Turismo e alle Attività Produttive, Teresa Armato, ha dichiarato: “Lo scorso weekend ha premiato ancora una volta Napoli che si colloca come una meta turistica privilegiata nel panorama nazionale ed internazionale. Si va dai dati molto lusinghieri registrati dagli albergatori che hanno visto, anche grazie all’attesissimo ritorno del Comicon, oltre il 90% dei posti letto occupati, agli oltre 140 mila passeggeri transitati dallo scalo di Capodichino”.

“Presso gli infopoint, riaperti da venerdì scorso, gli operatori hanno fornito informazioni e opuscoli con la media di uno/minuto accogliendo cittadini e turisti di ogni nazionalità. Questi numeri ci consentono di guardare con forte speranza alla prossima stagione che con il Maggio dei monumenti, la Festa della musica ed i numerosi altri eventi in preparazione, non potrà venir meno alle più rosee aspettative che si sono aperte per il rilancio della città” – ha concluso.

Potrebbe anche interessarti