Regali aziendali, come omaggiare dipendenti e clienti

Chi ha un’azienda sa bene quanto sia importante mantenere delle buone relazioni sia con i clienti che con i dipendenti. Tra i gesti che consentono di far sentire importante e riconosciuto chi intrattiene rapporti con l’azienda troviamo i regali aziendali, la scelta dei quali non dovrebbe mai essere lasciata al caso o delegata ad altri.

Il regalo aziendale rientra a tutti gli effetti all’interno di una vera e propria campagna di marketing volta a fidelizzare il cliente, a dare notorietà al marchio e a rendere più soddisfatti i dipendenti.

Tra le tante possibilità troviamo i classici gadget regalati, ad esempio, a chi fa un acquisto presso la nostra attività o a chi partecipa a un evento. Più impegnativi risultano essere i regali natalizi, per i quali è possibile acquistare i cesti natalizi per le aziende, perfetti sia per i clienti che per i dipendenti e con i quali non si rischia di commettere errori. In alternativa è possibile optare per delle soluzioni originali che richiamino il marchio e i prodotti da esso venduti.

L’importanza dei regali aziendali

Le aziende dovrebbero sempre puntare ad aumentare la propria visibilità e a creare un clima di soddisfazione generale intorno alla propria immagine. Non solo i clienti, ma anche i dipendenti dovrebbero essere soddisfatti di poter intrattenere rapporti, nel loro caso di tipo lavorativo, con il nostro marchio; a una maggiore soddisfazione personale si associa sempre un più elevato impegno nello svolgimento delle proprie mansioni. Dopotutto, persino l’economista premio Nobel George Akerlof spiegava tutto ciò che viene fatto in più per il lavoratore non dovrebbe mai essere considerato dall’azienda come un costo privo di interesse, bensì come un vero e proprio investimento che permetterà, sul medio o lungo termine, di aumentare il fatturato aziendale.

Creare un clima accogliente e coinvolgente è dunque di fondamentale importanza per il successo della nostra attività e, tra le numerose iniziative che possono essere adottate per aumentare la soddisfazione di clienti e dipendenti, troviamo la distribuzione di regali aziendali.

Come scegliere i regali aziendali

Piccoli o grandi che siano, i regali aziendali dovrebbero essere pensati per generare soddisfazione e non, come troppo spesso avviene, per assolvere a un obbligo sociale.

Che si decida di optare per un regalo personalizzato, per un cestino natalizio o per un articolo attinente alla produzione dell’azienda, sarà sempre fondamentale assicurarsi che l’articolo scelto sia:

  • utile e, laddove possibile, in grado di soddisfare un bisogno: donare gratuitamente qualcosa che riuscirà a risolvere un problema o che, in ogni caso, possa essere utilizzato dalla maggio parte dei lavoratori e dei clienti permetterà loro di ricordarsi in modo positivo del titolare, nel caso dei primi, e del brand, per quanto riguarda i secondi;
  • di buona qualità: oltre all’utilità, il regalo deve essere anche ben fatto, duraturo e, nel caso in cui si scelga di regalare dei generi alimentari, questi dovranno essere realizzati con prodotti di qualità certificata. Come abbiamo detto, il regalo rientra in una strategia di marketing ed è un investimento; per questo motivo non è il caso di lesinare troppo.

Meglio un regalo personalizzato o uno fatto in serie?

L’unicità e la personalizzazione ripagano molto di più rispetto alla produzione di massa e alla scelta di articoli tutti identici tra loro. Nonostante possa risultare impegnativo, sarebbe preferibile, entro limiti accettabili, pensare i regali in modo personalizzato e unico. Per fare un esempio molto semplice, nel caso in cui si decidesse di regalare ai dipendenti dei cestini di prodotti alimentari, sarebbe opportuno prestare attenzione a eventuali allergie o scelte alimentari personali.

Certo sui grandi numeri è difficile, ma per i collaboratori più stretti o i clienti più fidati, aumentare il livello di personalizzazione è l’arma vincente: dare importanza alla propria clientela è una delle strategie vincenti per aumentare la propria brand reputation.