Eccellenza Federico II, 15 dipartimenti selezionati come i migliori d’Italia: quali sono

dipartimenti federico IIArriva un altro importante riconoscimento per l’Università Federico II di Napoli. Sono infatti 15 i dipartimenti dell’ateneo partenopeo che figurano nell’elenco dei 350 migliori selezionato dal Mur (Ministero dell’Università e Ricerca) e ammessi alla selezione per i 180 che sono d’eccellenza. A questi ci sono anche altri Dipartimenti di atenei campani.

FEDERICO II, 15 DIPARTIMENTI SELEZIONI COME I MIGLIORI D’ITALIA

Un importante traguardo per l’Università che è stato celebrato via social dal rettore, Matteo Lorito, attraverso un post sul suo profilo Facebook. Il numero uno della Federico II esalta anche chi lavora nei 15 dipartimenti:

Questo successo è il risultato di un impegno corale della nostra comunità accademica volto a sostenere la qualità della ricerca in tutte le aree culturali dell’ Ateneo federiciano, e in grado di rendere la nostra università capace di sostenere il confronto con tutti i grandi atenei del Paese“.

Nell’elenco figurano i Dipartimenti Universitari di: Agraria, Architettura, Farmacia, Strutture per l’ ingegneria e l’ architettura, Ingegneria Chimica, dei materiali e della produzione industriale, Ingegneria industriale, Scienze mediche traslazionali, Sanità pubblica, Studi Umanistici, Ingegneria elettrica e delle tecnologie dell’ informazione, Scienze chimiche, Scienze sociali, Scienze economiche e statistiche, Ingegneria civile, edile e ambientale, e il dipartimento di Fisica ‘ Ettore Pancini’.

Migliori d’Italia Dipartimenti Universitari: 15 della Unina Federico II nell’elenco dei 350 stilato dal #MUR ammessi alla selezione dei 180 Dipartimenti di eccellenza. Sette sono primi con il massimo punteggio, 1708 i ricercatori che lavorano nei 15 dipartimenti. Vi lavorano, in tutto, oltre 1700 ricercatori la cui produzione scientifica guadagna terreno, come testimonia l’Anvur ( l’ agenzia nazionale per la valutazione della ricerca), in un contesto fortemente competitivo“.

IL NUOVO QUINQUENNIO

Come è possibile leggere sul sito del Mur, saranno scelti 180 Dipartimenti d’eccellenza per il quinquennio che va al 2023 al 2027 che otterranno dei finanziamenti. Questi saranno selezioni con dei calcoli precisi:

Il MUR pubblicherà sul proprio sito istituzionale la graduatoria dei primi 350 Dipartimenti predisposta da ANVUR sulla base dell’Indicatore Standardizzato di Performance Dipartimentale (ISPD), calcolato a partire dai risultati della valutazione della qualità della ricerca (VQR) 2015 – 2019, e trasmetterà alle Università coinvolte il nuovo bando per raccogliere le domande dei Dipartimenti che si candideranno per il periodo 2023-2027, domande che saranno valutate dalla nuova Commissione. Entro il 31 dicembre 2022 verrà pubblicato l’elenco dei Dipartimenti che risulteranno assegnatari del finanziamento previsto“.

Potrebbe anche interessarti