Picchia brutalmente il medico e lo manda in ospedale: non voleva fargli il certificato di malattia

Picchia il medico che non ha voluto fargli il certificato di malattia. In una nota l’associazione Medici senza carriere ha denunciato quanto è accaduto a Melito, in provincia di Napoli, dove un dottore della guardia medica è stato prima e insultato e poi aggredito da un individuo, mentre erano presenti la moglie ed altri pazienti. Il dottore è stato soccorso e portato presso l’ospedale di Giugliano.

Picchia il medico e lo manda al pronto soccorso

È proprio il medico che racconta quanto accaduto: “Al mio ripetuto diniego, davanti alla moglie e a diversi altri pazienti in attesa comincia ad insultarmi e ad alzare la scrivania come per spingerla contro di me. Comincia a impossessarsi anche del registro allorquando io inizio a riprendere tutto col mio cellulare. Dopo più o meno un minuto, afferra il mio cellulare e lo scaglia con violenza a terra fuori dalla stanza della guardia medica. Lo riprende e lo scaglia di nuovo a terra schiacciandolo persino coi piedi”.

Condotto presso l’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania, al medico è stata diagnosticata una prognosi di 10 giorni. Salvatore Caiazza di Medici senza carriere propone: “Le istituzioni tutte prendano provvedimenti immediati. Il legislatore rivaluti la proposta, per ora bocciata, che normi ogni medico come pubblico ufficiale. Proponiamo infine che i certificati telematici di malattia siano su base autocertificativa come nel resto d’Europa”.

Potrebbe anche interessarti