Napoli saluta Liliana De Curtis: applausi e commozione al funerale nel Rione Sanità

funerale liliana de curtis
Foto: consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli

Napoli ha salutato Liliana De Curtis. Applausi e grande commozione ieri pomeriggio al funerale della figlia di Totò, che si è svolto nella chiesa di Santa Maria ai Vergini al Rione Sanità, il quartiere dove è nato e cresciuto il Principe e dove si svolse uno dei suoi tre funerali (insieme a quelli di Roma e di Piazza del Plebiscito a Napoli).

Il caldo terribile ed afoso non ha influito sulla partecipazione della gente: i napoletani sono accorsi in massa, diverse centinaia di persone si sono radunare per l’ultimo saluto a Liliana De Curtis, morta a Roma all’età di 89 anni dopo una lunga malattia. Il corpo sarà deposto al Cimitero del Pianto di Poggioreale accanto a quello del padre.

Funerale di Liliana De Curtis: il commento dei figli

L’agenzia di stampa Ansa ha raccolto le dichiarazioni dei figli: ”Un grande orgoglio, mia madre mi lascia una grande testimonianza” – questo il commento della figlia Elena Anticoli de Curtis che ne ha raccolto il testimone alla guida della Fondazione dedicata a Totò e la battaglia per la realizzazione di un Museo.

Antonello Buffardi de Curtis ha invece affermato che “La questione del museo Totò è ormai una barzelletta, ma vogliamo credere nei miracoli”. Sul grande legame tra Totò e la sua unica figlia: “È stato il grande amore della sua vita e così anche per Liliana”.

Il proprietario casa natale di Totò dove potrebbe sorgere il museo, Giuseppe de Chiara, spera nella nuova amministrazione comunale per combattere il degrado della facciata del palazzo e non solo: “Siamo stati abbandonati. sarebbe bello un collegamento tra casa e museo”.

Potrebbe anche interessarti