Spettacolo nel cielo, arriva la Luna Piena al perigeo: la Superluna del Cervo

superluna cervoDopo le immagini dell’universo registrate dal telescopio Weeb e mostrare ieri in diretta dalla Nasa, stasera gli occhi saranno nuovamente puntati all’insù per guardare la Luna. Il nostro satellite sarà infatti più pieno (di circa il 7%) e luminoso che mai.

STASERA OCCHI PUNTATI AL CIELO PER LA SUPERLUNA DEL CERVO

Il motivo è semplice. Ci sarà una ‘sovrapposizione’ tra Luna piena e passaggio al perigeo che provoca la ‘Superluna del Cervo’, un termine che non ha valenza astronomica ma puramente indicativo per segnalare questo fenomeno. Come spiegato dalla pagina social ‘Osservatorio Sideralmente’:

Oggi il plenilunio sarà un po’ più grande del solito e risentirete parlare di SuperLuna. Il nostro satellite naturale si troverà nel punto della sua orbita più vicino alla Terra (357.263 km), il perigeo, questa mattina e poche ore dopo, alle 20.37 raggiungerà la fase di Luna piena. La differenza tra un normale plenilunio e un plenilunio che avviene in prossimità del perigeo è facilmente misurabile con la fotografia ma poco apprezzabile ad occhio nudo. Godetevi comunque la Luna Piena, sempre magnifica super o no“.

Nel corso del 2022, le Superlune saranno sette, quattro piene e tre nuove (non visibile nel cielo). Alcuni chiamano questa luna del cervo o “Buck Moon”. Questo nome deriva, così come tanti altri dati alla luna, da alcune tribù di nativi americani. Proprio in questo periodo dell’anno infatti le corna dei cervi maschi raggiungono la massima dimensione. Veniva chiamata anche ‘Luna dei temporali’ per le frequenti precipitazioni che colpivano il Paese in quel determinato periodo. Lo scorso anno la Luna piena del Cervo cadde il 24 luglio.


Potrebbe anche interessarti