Ischia, cameriere preso a bottigliate in testa da due clienti: aveva fatto un complimento ad una donna

ospedale del Mare
ospedale del mare

Ischia. Cameriere operato d’urgenza dopo aggressione in un hotel. Carabinieri denunciano 2 persone. 45 giorni di prognosi per un apprezzamento ad una donna.

Ischia, cameriere aggredito da due clienti

Sarebbe bastato un apprezzamento ad una donna per scatenare la furia di due napoletani in vacanza ad Ischia. E’ successo tutto in un ristorante di un hotel dell’isola. Un 35enne e un 37enne, entrambi del centro di Napoli e già noti alle Forze dell’Ordine, hanno aggredito un cameriere colpendolo anche con una bottiglia di vetro in testa. Colpi violenti, costati il trasporto immediato in elicottero all’ospedale del Mare di Napoli, un intervento chirurgico d’urgenza al volto e una prognosi di 45 giorni.

I carabinieri della stazione locale, intervenuti sul posto, hanno identificato e denunciato per lesioni gravissime i due napoletani, poi proposti anche per il foglio di via obbligatorio.

Secondo una ricostruzione ancora tutta da verificare, la lite sarebbe scoppiata per un complimento fatto dal dipendente del locale ad una delle donne in compagnia dei denunciati.

Aggressione razzista ad Ischia: giovane di colore pestato

Aggressione questa volta a sfondo razzista ad Ischia, dove un giovane di colore è stato picchiato a sangue dal branco la settimana scorsa. Il giovane trentenne di origini latinoamericane è stato vittima sul corso principale di Ischia della violenta aggressione da parte di un branco di teppisti. Il ragazzo lavora presso un ristorante della zona e a chiamare i carabinieri pare siano stati alcuni residenti che hanno assistito dalle loro abitazioni all’episodio di violenza.


Potrebbe anche interessarti