Celle di Bulgheria: 5mila euro in regalo a chi va ad abitare nel paese del Cilento

Celle di Bulgheria
Celle di Bulgheria – Immagine: Google Maps

Un bonus di 5mila euro a chi trasferisce la propria residenza, ma anche un contributo per l’avvio di nuove attività economiche e commerciali nel comune di Celle di Bulgheria, in provincia di Salerno. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gino Marotta ha pubblicato il bando con lo scopo di combattere lo spopolamento del piccolo centro del Cilento e cercare di rilanciarne l’economia.

Celle di Bulgheria, contributo di 5mila euro a chi vi trasferisce la residenza

Le domande devono presentate entro il 9 settembre 2022. Nel documento ufficiale si legge che il bonus di 5000 euro è riconosciuto a “Chiunque, persona fisica, intenda trasferire la propria residenza e dimora abituale nel territorio del Comune di Celle di Bulgheria (SA). Il contributo è a titolo di concorso per le spese di acquisto e ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale”.

I requisiti

Sono inoltre necessari i seguenti ulteriori requisiti:
– di non essere sottoposti alle misure in materia di prevenzione o ai procedimenti contemplati dalla legislazione vigente in materia di lotta alla delinquenza mafiosa (il requisito deve essere posseduto da tutti i soggetti individuati dall’art. 85, comma 3, del D. lgs 06.09.2001, n°159);
– che non sia stata pronunciata a proprio carico, sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art.444 del codice di procedura penale, per reati contro la pubblica amministrazione e per reati contro il patrimonio che abbiano comportato una pena detentiva superiore ai due anni;
– di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento di imposte e tasse.

È ammissibile una sola richiesta di contributo. Qualora risulti inviata più di una domanda, sarà considerata valida l’ultima istanza pervenuta entro i termini che annullerà e sostituirà quella precedentemente inviata.

Come presentare la domanda

Il contributo a fondo perduto viene concesso a seguito della presentazione dell’istanza al Comune di Celle di Bulgheria. I documenti necessari sono:

a) Copia del Documento in corso di validità del richiedente;
b) Documentazione certificata dall’ ufficiale anagrafe che attesti il cambio di residenza.
c) Preventivi di spesa e/o eventuale Computo Metrico relativamente ai lavori per cui si richiede il contributo.
d) Atto di disponibilità definitiva dell’immobile oggetto di intervento (locazione, acquisto, donazione, ecc..)

L’istanza deve essere inviata, in formato pdf, a mezzo PEC all’indirizzo del Comune protocollo@pec.comunecelledibulgheria.it entro e non oltre le ore 12:00 del 09/09/2022 oppure alternativamente con consegna a mano presso la sede del Comune di Celle di Bulgheria (SA) – ufficio protocollo.


Non è la prima iniziativa del genere: l’esempio del Molise

Non è la prima volta che alcuni enti decidono di stabilire dei contributi a fondo perduto pur di far restare o di attirare nuovi abitanti. Uno dei casi che più colpì l’opinione fu quello del Molise che, nel 2019, concesse un reddito di residenza attiva di 700 a coloro che decidevano di andare a vivere in Comune con meno di duemila abitanti, che erano ben 100 du 136 totali nella regione.

Potrebbe anche interessarti