Festa al negozio della tiktoker, via alle denunce. I cittadini: “Ha insozzato la strada”

napoli negozio rita crescenzo
Napoli, la festa per il negozio di Rita De Crescenzo

Napoli – Una grande folla si è riversata in strada, nella giornata di ieri, per l‘apertura del negozio della tiktoker Rita De Crescenzo: se in molti hanno acclamato la star del social, nelle vesti di una regina, alcuni cittadini hanno lamentato non solo il blocco della circolazione ma anche il manto di sporcizia lasciato sull’asfalto a seguito della grande festa. A renderlo noto è il consigliere Francesco Emilio Borrelli.

Napoli, folla al negozio di Rita De Crescenzo: la denuncia dei cittadini

Centinaia di persone hanno atteso all’esterno del negozio l’arrivo della De Crescenzo, mandando il traffico in tilt, con auto parcheggiate anche in doppia fila. Una situazione che ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine che sono giunte sul posto per evitare ulteriori problemi.

Dopo la denuncia dell’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, sui disagi causati alla circolazione, arriva quella di alcuni cittadini. Decine, infatti, sarebbero le segnalazioni giunte al consigliere Borrelli da parte di alcuni residenti che lamentano anche il caos lasciato in strada a fine evento.

“Con la sua carnevalata ha insozzato tutta la strada fuori al suo negozio. Poi nei video precedenti si lamentava che l’Asia non passava a pulire” – ha spiegato un cittadino a Borrelli. Intanto l’amministrazione comunale ha deciso di procedere con le denunce per l’aver bloccato, senza alcuna autorizzazione, un’intera strada, addirittura con bande di musica e tappeti rossi per terra.

“Napoli non può essere di chi se la prende. Ho parlato con l’assessore De Iesu che mi ha confermato l’assenza di alcun permesso per chiudere la strada e che il Comune sta procedendo con una serie di esposti e denunce. E’ inaccettabile che questi soggetti che non seguono alcuna regola o legge possano impunemente fare quello che gli pare. Finché ci sarà tolleranza verso comportamenti palesemente incivili e illegali fatti alla luce del sole il degrado sarà inarrestabile” – ha commentato Borrelli.


Potrebbe anche interessarti