In Campania sconfitti tutti i fedelissimi di De Luca: si salva solo il figlio Piero

De Luca elezioni

De Luca alle elezioni, sconfitti tutti tranne il figlio Piero. Seggio confermato in Parlamento per Piero De Luca, figlio maggiore del governatore della Campania Vincenzo.

De Luca alle elezioni, sconfitti tutti tranne il figlio Piero

E’ stato eletto di nuovo alla Camera dei Deputati nel collegio plurinominale di Salerno. Non riescono a vincere invece i fedelissimi del presidente Fulvio Bonavitacola e Luca Cascone, candidati nei collegi uninominali, rispettivamente di Salerno ed Eboli.

Il vicepresidente della Regione Campania, è stato superato dal candidato del Centrodestra Giuseppe Bicchielli, con Noi Moderati. A nulla valgono le 47.854 preferenze raccolte (26,43%) a Bonavitacola per aggiudicarsi un posto in Parlamento. Bicchielli invece ne prende 65.643 (36,25%). Il Pd perde contro Fratelli d’Italia, che diventa il primo partito con 42.419 voti (23,43%), contro i 36.499 (20,16%) dei democratici.

Non passa neanche Luca Cascone, consigliere ai Trasporti di De Luca, candidato per il centrosinistra nel collegio uninominale di Eboli. battuto alle urne da Attilio Pierro, candidato del centrodestra con la Lega. Pierro ha raccolto 69.309 voti (46,74%), mentre Cascone si ferma a 33.832 (22,81%). Passa al Senato, invece, l’ex leader della Cgil, Susanna Camusso e Gianfranco Valiante, candidato al Senato nel PD per il collegio proporzionale Campania 2.

Le dichiarazioni di Gianfranco Valiante

È stata una campagna elettorale intensa e complessa, faticosa ma accompagnata dal calore, dalle motivazioni e dall’amicizia di tantissime persone che, in ogni luogo della nostra provincia, mi hanno assicurato incondizionato sostegno in un contesto complicato. Soddisfazione per il risultato personale, che condivido con tutti gli elettori, offuscata però da un dato finale non rispondente alle aspettative della coalizione del centro sinistra e del Partito Democratico”. Lo dichiara in una nota Gianfranco Valiante.

Le energie profuse in tutto il territorio non sono state vane perché confermiamo l’elezione alla Camera dell’amico Piero De Luca ed eleggiamo al Senato Susanna Camusso collocata nel listino al primo posto. Un risultato personale – e ringrazio anche i compagni di viaggio, Anna Petrone, Fulvio Bonavitacola, Luca Cascone, Paola Lanzara, Nunzio Senatore – che consegue al costante lavoro sul territorio e mi incoraggia a fare ancora di più per la nostra comunità”, ha concluso.


Potrebbe anche interessarti