Santobono, il piccolo Matteo ha vinto: dopo l’ultima chemio ringrazia i suoi angeli

santobono napoli matteo
Al Santobono di Napoli il messaggio di Matteo

Dall’ospedale Santobono di Napoli giunge una storia a lieto fine: il piccolo Matteo ha fatto la sua ultima chemioterapia ma prima di lasciare il reparto, insieme alla sua mamma, ha voluto lasciare un messaggio di ringraziamento ai medici e agli infermieri, gli angeli che lo hanno accompagnato nel suo percorso di guarigione.

Il Santobono di Napoli gioisce per Matteo

“Infinite grazie da Matteo e la sua mamma. Lascia qui la tua firma, ti porteremo nel nostro cuore” – è questo il cartello che il bambino ha voluto lasciare fuori alla porta di una delle stanze di degenza del reparto di oncologia. Lo staff dell’ospedale, attraverso i social, ha condiviso alcuni scatti raccontando la storia del piccolo guerriero.

“E’ il modo che il nostro piccolo Matteo ha trovato per ringraziare i medici e gli infermieri per averlo accompagnato nel suo lungo percorso di cura e guarigione. Ieri Matteo ha fatto la sua ultima chemio e mettere la firma su quel foglio ha avuto un significato davvero speciale per tutti noi che abbiamo vissuto con lui e la sua mamma questo difficile momento. Ti vogliamo bene, torna a casa e vivi finalmente la tua infanzia” – hanno scritto.

L’ennesima storia a conferma dell’eccellenza del nosocomio partenopeo che alla cura dei piccoli pazienti affianca un grande senso di umanità. Soltanto lo scorso giugno una vera e propria festa era stata organizzata per le dimissioni della piccola Rosa, costretta a rimanere per tre mesi in ospedale.


Potrebbe anche interessarti