“Costruiamo un mulino a pietra per tornare a mangiare sano”

pane cafone

Tullia Bartonini ha pubblicato per bmagazine un’intervista a Ciro Pirone, proprietario di “Rucasa”, un’azienda che si occupa della coltivazione, macinazione e trasformazione dei cereali, per farne farina, pane e alimenti di vario genere. Rucasa fornisce Gruppi di Acquisti Solidali a Torre del Greco, San Giorgio a Cremano e Benevento, dove si possono acquistare alimenti attraverso il sistema della cosiddetta “filiera corta”, grazie alla quale il consumatore finale, quello che li mangerà, ha la possibilità di conoscere alla perfezione la provenienza e la qualità di ciò che acquista, perché c’è poca distanza tra il produttore e il consumatore. Tutto questo non avviene per il cibo acquistato nei supermercati, dalle origini più disparate ed improbabili, oltre che, in certi casi, dannosi alla salute.

Ciro Pirone ha posto in essere un progetto di crowdfunding per la sua azienda, con lo scopo di poter acquistare un mulino a pietra, che consentirà di macinare le farine, ottenere semi e lavorare un numero più ampio di cereali. Il crowdfunding è un modo di raccogliere denaro tra le persone, che possono acquistare delle quote attraverso cui partecipare a un progetto: in questo caso i partecipanti, per ogni quota sottoscritta, riceveranno un chilo di grano, uno di farina e uno di pane. Per avere la possibilità di partecipare bisogna CLICCARE QUI. Per leggere l’intervista completa, invece, è sufficiente seguire questo collegamento.

Potrebbe anche interessarti