Paura al Vomero, rissa all’uscita dal cinema: coltelli con lama di 30 cm

Rissa al Vomero
Rissa al Vomero

Rissa al Vomero. Notte di paura e sangue a Napoli: mega rissa con coltelli e lame da 30cm. Europa Verde: “Strade off-limits e notti che si trasformano in violenza. La troppa tolleranza ha generato tutto questo. Ora servono presidio costante e pene certe”.

Rissa al Vomero, lite all’uscita dal cinema

Quella appena scorsa è stata una notte di paura e violenza al Vomero dove all’esterno del cinema teatro Acacia è scoppiata una furibonda rissa che ha richiesto l’intervento, che è stato tempestivo, dei Carabinieri.

Come raccontano alcuni residenti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, sembrerebbe che i protagonisti del violento scontro siano cittadini originari dell’Asia meridionale e che alcuni fossero armati. “Fuori al cinema Acacia al Vomero una mega rissa tra un gruppo di etnia indiana che era appena uscito dal cinema. Tempestivo l’intervento dei carabinieri. Quello con la polo bianca che caccia una lama di almeno 30cm”- ha raccontato uno dei testimoni.

Troppe serate si trasformano in sangue e violenza. È arrivato il momento di dire basta a tutto ciò. I cittadini non possono più vivere in questo clima di terrore dove le strade sono ormai off-limits per la gente per bene. Esigiamo che il territorio venga presidiato in maniera costante e che si cominci a punire, nel vero senso della parola, chi se ne va in giro armato. L’anarchia ha portato a una situazione diventata ingestibile” – il commento di Francesco Emilio Borrelli con il consigliere del Sole che Ride della V Municipalità Rino Nasti.


Potrebbe anche interessarti