VIDEO/ “Tu vuoi fare una chiavica i napoletani”: Luca Abete insultato a Napoli

luca abete napoli scuola
Luca Abete a Napoli, insultato fuori scuola

Luca Abete, celebre inviato di Striscia La Notizia, è tornato a Napoli, stavolta all’esterno di una scuola per documentare il problema dei bambini a bordo degli scooter senza casco, ma è stato avvicinato da alcuni cittadini che hanno iniziato ad insultarlo. L’intera scena è stata ripresa nel corso del servizio, andato in onda ieri.

Luca Abete a Napoli: insultato fuori scuola dai cittadini

Genitori preoccupati avrebbero segnalato la cattiva abitudine di alcuni genitori di portare i loro bambini a bordo degli scooter senza indossare il casco. Bambini e adulti, dunque, circolano senza protezioni e spesso in tre su un solo motorino.

Mentre l’inviato riprende e si avvicina ad alcuni di loro, tuttavia, alcuni cittadini vanno su tutte le furie. Tra questi un uomo che rivolgendosi ad Abete dichiara: “Io che voglio da lei? Voglio solo parlare. Voi siete la schifezza della gente. Se mi dai 5 minuti ti spiego perché. Voi volete fare una chiavica i napoletani, questo è il problema. Il vostro scopo è quello di fare una schifezza i napoletani”.

“Tu non sei buono e non servi proprio. Tu fai i soldi sulla pelle degli altri. Ti mangi il sangue dei napoletani, infame” – replica un altro cittadino. A seguito del tentativo di spintonarlo, Abete chiede l’intervento della polizia municipale che riesce a ripristinare la calma.


Potrebbe anche interessarti