Napoli, giovane poliziotta picchiata e stuprata: colpita con un sasso alla testa

napoli poliziotta violentata
Napoli, poliziotta violentata

Questa notte, nella zona porto di Napoli, una giovane poliziotta è stata aggredita, picchiata e violentata da un uomo, un cittadino bengalese, poco dopo bloccato dagli agenti. A renderlo noto è l’Ansa.

Napoli, poliziotta aggredita e violentata nella notte

Stando a quanto si apprende, la donna, del nucleo Volanti del commissariato di polizia Decumani, verso mezzanotte circa ha terminato il turno ed ha iniziato ad incamminarsi da sola verso la sua auto. Proprio in quel momento l’uomo l’ha aggredita alle spalle e l’ha colpita alla testa con un sasso per poi abusare di lei. 

Dopo l’aggressione l’uomo è scappato, mentre l’agente è stata soccorsa e ricoverata all’ospedale Cardarelli. I suoi colleghi hanno avviato fin da subito le ricerche per risalire al responsabile. Durante la notte, il presunto violentatore è stato arrestato da una volante all’altezza di via Duomo. Si tratta di un uomo originario del Bangladesh che dovrà rispondere delle accuse di tentato omicidio e violenza sessuale aggravata.

Un triste episodio di violenza che si accompagna a quello avvenuto, ancora a Napoli, soltanto poche settimane fa. Una donna era stata invitata a pranzo da un uomo che aveva conosciuto durante un corso di ballo. Giunta nell’abitazione, però, era stata drogata e poi violentata da due persone.


Potrebbe anche interessarti