Dramma a Cetara, mangia mozzarella e soffoca: Alfonso muore davanti agli occhi del fratello

mozzarella di bufala
Mangia mozzarella e soffoca

Mangia mozzarella e muore, tragedia a Cetara, nel Salernitano. Un uomo di 61 anni è morto soffocato l’altro ieri mentre mangiava un boccone di mozzarella.

61enne mangia mozzarella e muore

Si chiamava Alfonso Romano ed era padre di due figli. L’uomo che era a pranzo a casa del fratello ha iniziato a soffocare dopo aver ingerito la mozzarella. Il fratello che avrebbe tentato di aiutarlo praticando le manovre di disostruzione non ci è riuscito ed avrebbe chiesto aiuto dal balcone ai passanti. Sul posto sono arrivate due ambulanze del 118 ed il personale medico sanitario ha prestato i primi soccorsi, ma per l’uomo non c’era più nulla da fare.

Il cordoglio del sindaco di Cetara

Una tragedia per Cetara, che ha scosso tutto il paese – ha dichiarato il sindaco di Cetara, Fortunato Della Monica – Alfonso era una persona mite, disponibile, perbene. La sua è una morte difficile da accettare”.

A fronte della tragedia che ha colpito la nostra comunità ieri, il Sindaco e l’Amministrazione Comunale hanno deciso di posticipare l’accensione delle luminarie alla settimana prossima. Il programma e i nuovi orari saranno pubblicati sulla pagina Facebook del Comune di Cetara nei prossimi giorni”.

Non è la prima volta che accade una tragedia simile. Nel marzo scorso n uomo è morto soffocato durante una festa di laurea. Il 58enne, sarebbe soffocato dopo aver mangiato un boccone di mozzarella. Nemmeno i soccorsi sono riusciti a salvarlo. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo si trovava all’interno di un noto ristorante di Casoria, in provincia di Napoli, per festeggiare una laurea. All’improvviso il 58enne sarebbe diventato cianotico e nonostante la tempestività dei soccorsi, l’uomo non ce l’ha fatta.


Potrebbe anche interessarti