Davide Marotta da Barbara d’Urso: “Mi demoliscono casa, aiutatemi”

Davide Marotta
Davide Marotta a Pomeriggio 5

Davide Marotta lancia un appello a Pomeriggio 5. L’attore napoletano, diventato celebre per la pubblicità della Kodak dove interpretava un alieno, si rivolge a Barbara d’Urso nel tentativo di frenare l’imminente abbattimento della sua casa. Questa mattina le ruspe dovrebbero demolire l’abitazione di Poggioreale ma è lo stesso attore ad annunciare che si opporrà insieme a tanti amici ponendosi da scudo davanti all’abitazione. Nel corso della trasmissione, andata in onda ieri, Davide spiega che qualche abuso c’è e vorrebbe pagare per quello ma proprio non manda giù l’idea di perdere la casa dove ha vissuto tutta la sua famiglia di generazione in generazione. Si tratta di un vecchio rudere risalente all’Ottocento che Davide ha acquistato e ristrutturato negli anni ’90.

Davide Marotta, Ciribiribì Kodak. Le sue parole a Pomeriggio 5

«Domani (oggi, ndr) la casa di famiglia sarà demolita, nonostante il Tar mi abbia dato ragione. Ho acquistato questa casa nel 1993, perché volevo fare un regalo a mia madre dopo tutti i sacrifici che ha fatto per me. Adesso non mi spiego perché la Procura voglia demolire tutta la casa. Andrebbe bene se ne demolissero una parte, dopo tutti i lavori fatti».

Chissà se l’appello di Ciribiribi’ Kodak sortirà gli effetti sperati. Un braccio di ferro tra Procura ,Comune di Napoli e l’attore destinato a porsi ancora all’attenzione mediatica. Una vicenda non chiarissima nonostante l’intervista televisiva. Marotta spiega di aver vinto un ricorso al Tar ma nonostante tutto c’è l’ordine di demolizione. Davide respinge anche l’ipotesi di un accanimento nei suoi confronti ma proprio non sembra darsi una spiegazione plausibile.


Potrebbe anche interessarti