Albergo dei Poveri, arrivano 100 milioni per il recupero. E partono gli eventi

Albergo dei Poveri
Albergo dei Poveri

L’Albergo dei Poveri pronto ad ospitare un ricco calendario di eventi. Il Comune di Napoli approva una manifestazione di interesse per la creazione di un catalogo di iniziative e di attività da realizzarsi a partire dal 5 dicembre all’interno di Palazzo Fuga, meglio conosciuto come Real Albergo dei Poveri.

Albergo dei Poveri. Finanziamento

Il Real Albergo dei Poveri è uno degli edifici più grandi d’Europa ed è posizionato nel Centro Storico della città di Napoli, inserito fin dal 1995 nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO. Con deliberazione n.288 del 27 luglio 2022, la Giunta Comunale ha preso atto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 ottobre 2021 con il quale progetto denominato “Valorizzazione e rigenerazione urbana del Real Albergo dei Poveri a Napoli dell’ambito urbano piazza Carlo III, via Foria, p.zza Cavour” è stato ammesso a finanziamento per l’importo di 100 milioni di euro nell’ambito del Piano Nazionale per gli investimenti complementari al PNRR.

Cosa vuole fare il Comune di Napoli 

Nelle intenzioni dell’Amministrazione comunale, il progetto di rigenerazione e recupero del Real Albergo dei Poveri deve rispondere a una visione integrata e multidisciplinare, che non si limiti alla sola riqualificazione fisica della fabbrica storica, ma si spinga alla promozione di nuove funzioni e attività sociali e culturali competitive, anche di livello internazionale. L’attuale stato di disuso di gran parte delle aree dell’immobile preclude oggi alla collettività la possibilità di accesso e di conoscenza diretta di un bene che, per la sua
rilevanza e unicità, il suo valore artistico-architettonico e la sua storia è da considerarsi  parte del patrimonio culturale materiale e immateriale della comunità. Nelle more dell’attuazione degli interventi finanziati dal PNC, ai fini degli obiettivi di sostenibilità a lungo termine, l’Amministrazione comunale intende raccogliere
manifestazioni di interesse finalizzate alla promozione e alla gestione di iniziative e attività per la valorizzazione e la conoscenza del bene.

Manifestazione di interesse

Obiettivi
Il presente avviso è finalizzato alla ricezione di manifestazioni di interesse da parte dei soggetti
interessati alla promozione e alla gestione di iniziative e attività per la valorizzazione e la conoscenza
del bene da realizzarsi nei locali e negli spazi esterni individuati nell’allegata planimetria del Real
Albergo dei Poveri. Le proposte dovranno prevedere l’organizzazione di percorsi, workshop, eventi
culturali e/o esposizioni diretti ad un’ampia utenza attraverso modalità di fruizione compatibili con lo
stato attuale del bene e con le normative vigenti.

Destinatari e requisiti di partecipazione

Il presente avviso è rivolto a soggetti pubblici e privati in possesso dei requisiti previsti dalla normativa
vigente per l’esercizio di attività culturali, sociali e simili, tra cui istituzioni pubbliche, imprenditori
nell’esercizio di impresa, associazioni, enti del terzo settore (ETS), anche in raggruppamento tra loro e
con la partecipazione di gruppi formali e informali di cittadini.
I partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di idoneità alla stipulazione di contratti con la
Pubblica Amministrazione.

Oggetto della manifestazione di interesse

L’avviso riguarda la predisposizione di un catalogo di una o più attività culturali tra quelle di seguito
indicate a titolo esemplificativo e non esaustivo:
– percorsi culturali narrativi
– eventi culturali
– organizzazione e allestimento di esposizioni organizzazione e allestimento di esposizioni
– reading e performance artistiche
– organizzazione di workshop aventi ad oggetto tematiche inerenti alla valorizzazione e alla
conoscenza del bene e alla conservazione e alla promozione del patrimonio culturale in generale.

Durata e corrispettivo

Le attività di cui al presente avviso saranno inserite all’interno del Catalogo predisposto e potranno
essere realizzate entro un (n.1) anno dalla pubblicazione del catalogo, salvo proroga formalizzata
dall’Amministrazione per una durata massima di ulteriori 6 (sei) mesi.
La prima finestra temporale per la realizzazione delle attività incluse nel catalogo predisposto e
pubblicato è fissata per il 12 dicembre 2022 e sino al 30 dicembre 2022.
Le ulteriori finestre temporali saranno calendarizzate e comunicate successivamente sul sito
istituzionale del Comune di Napoli.
La partecipazione al presente avviso sarà a titolo gratuito senza alcun onere per l’Amministrazione
Comunale.
Le date e le modalità di svolgimento delle attività saranno comunicate a mezzo Pec all’indirizzo indicato
nell’istanza di partecipazione


Modalità di presentazione della manifestazione di interesse

I partecipanti interessati dovranno far pervenire la propria manifestazione mediante consegna a mezzo
PEC all’indirizzo valorizzazione.cittastorica@pec.comune.napoli.it entro e non oltre il 5 dicembre
2022 ore 13:00.

Potrebbe anche interessarti