Frana ad Ischia, si lavora al piano per Napoli. Manfredi: “Abbiamo zone a rischio”

napoli manfredi ischia piano
Manfredi su Ischia e piano per Napoli

Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, confermando la sua presenza ad Ischia per il comitato operativo previsto per domani, ha sottolineato anche le attività messe in campo per arginare il rischio idrogeologico di alcune zone della città, come Pianura e lo Scudillo.

Napoli, Manfredi da Ischia al piano di rischio idrogeologico per la città

Proseguono senza sosta le attività dei soccorritori e dei volontari accorsi a Casamicciola a seguito della disastrosa frana che conta già 8 vittime, 4 dispersi e 230 sfollati. A fare il punto della situazione è stato il primo cittadino di Napoli che, a Il Corriere del Mezzogiorno, ha spiegato: “Stiamo continuando con le operazioni di primo soccorso per cercare di recuperare probabilmente le salme degli ultimi dispersi”.

“Si sta lavorando anche per ripristinare la viabilità e creare condizioni di sicurezza nell’accesso ai luoghi del disastro. Le previsioni meteorologiche ci garantiscono una finestra di buon tempo fino a venerdì, questo dovrebbe consentirci di uscire da questa fase di primo soccorso e cominciare le attività di maggiore stabilizzazione del sito. Si sta lavorando anche per dare una sistemazione definitiva agli sfollati. Probabilmente domani ci sarà un comitato operativo a Ischia dove saremo presenti sia io che il prefetto per fare il punto definitivo della situazione” – ha continuato.

Gli interventi da pianificare riguarderanno non soltanto l’isola di Ischia ma l’intera città di Napoli: “Già ci sono attività di aggiornamento in corso sulla valutazione del rischio idrogeologico in città perché abbiamo delle zone, come lo Scudillo o Pianura, dove ci sono dei rischi. Valuteremo delle azioni di intervento che in parte già sono previste ma che potrebbero essere ulteriormente incrementate”.


Potrebbe anche interessarti