HIV e AIDS, casi in aumento a Napoli: via ai test gratis con pizze offerte da Sorbillo

hiv aids cotugno napoli
Hiv e Aids in aumento al Cotugno di Napoli, test e pizze gratis

E’ un trend estremamente preoccupante quello relativo ai casi di HIV e AIDS registrati al Cotugno di Napoli: sono sempre meno i test di controllo effettuati e in crescita il dato delle infezioni rilevate in fase già inoltrata. Per questo motivo il 1 dicembre, Giornata Mondiale contro l’AIDS, si terrà l’iniziativa “Pizza & Test” con test rapidi gratis per sifilide e HIV.

HIV e AIDS in aumento al Cotugno di Napoli: via ai test gratis

Nel 2020 gli accessi in ospedale per controllo e test di positività erano stati 664 con 52 casi di infezione riscontrati. Nel 2021 su 564 accessi sono stati 57 i nuovi casi mentre nel novembre 2022 il dato degli accessi è sceso a 358 registrando tuttavia un aumento nel numero delle positività.

“A causa della pandemia molti pazienti hanno rinunciato ad un percorso di indagine precoce e sono arrivati da noi con forme di infezione già avanzata, o addirittura, in alcuni casi di AIDS già conclamata, anche in pazienti under 40″ – ha spiegato il dottor Vincenzo Sangiovanni, direttore dell’Unità operativa complessa di Malattie infettive dell’Immunodepresso.

Stando ai dati del Cotugno, il virus si diffonde soprattutto attraverso rapporti non protetti in coppie eterosessuali e tende a colpire in particolare i quarantenni ma anche i giovanissimi che spesso ignorano del tutto il problema. Di qui l’importanza di giungere ad una diagnosi precoce per evitare conseguenze dannose.

“Rispetto a decine di anni fa, oggi abbiamo a disposizione terapie che consentono di vivere una vita praticamente normale anche alle persone sieropositive. I farmaci antiretrovirali sono efficaci e sono in grado di controllare la replicazione virale. La terapia permette alle persone HIV positive di ritardare l’insorgere e, in alcuni casi, di non arrivare mai alla fase conclamata di malattia, l’AIDS” – continua Elio Manzillo, direttore della UOC Malattie infettive e dell’immigrazione.

L’attenzione ad oggi è rivolta anche al benessere generale dei pazienti che vengono seguiti attraverso consulenze psicologiche, supporto nutrizionale, consulenza con personal trainer. Il 1 dicembre, in occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS, medici del Cotugno e volontari dell’associazione Antinoo Arcigay Napoli, saranno in piazza San Domenico Maggiore, dalle 9 alle 21, per l’iniziativa “Pizza & Test”, sensibilizzando sull’importanza della prevenzione contro le infezioni sessualmente trasmesse, sui vaccini a disposizione e per effettuare test rapidi gratuiti per HIV e Sifilide. In attesa dei risultati sarà possibile degustare pizze calde offerte da Sorbillo.


In più, presso ospedale Cotugno, è attivo il Gruppo C che consente ai pazienti di effettuare in anonimato gli screening, senza l’impegnativa del medico di base. E’ possibile effettuare i test tutti i lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12.

Potrebbe anche interessarti