La vignetta de Il Fatto Quotidiano ironizza sulla tragedia: la morte torna a Casamicciola per i fanghi

vignetta natangelo casamicciola
La vignetta di Natangelo per Il Fatto Quotidiano ironizza sulla tragedia di Ischia

 

Sta facendo discutere la vignetta di Natangelo realizzata per Il Fatto Quotidiano che ironizza sulla tragedia di Ischia. L’autore, Mario Natangelo, ha realizzato un disegno della Morte Mietitrice alla quale viene chiesto come mai sia tornata a Ischia e lei risponde: “Per i fanghi, come sempre”. Sullo sfondo il cartello di Casamicciola Terme con la colata di fango che ha travolto le case.

La vignetta de Il Fatto Quotidiano ironizza sulla tragedia di Ischia: la morte torna per i fanghi

Casamicciola è infatti celebre per le sue sorgenti termali, da qui l’associazione con i fanghi – appunto – termali che vengono usati per trattamenti che giovano alla pelle. Natangelo, nell’intenzione probabilmente originaria di volere creare uno spunto di riflessione, in realtà a nostro avviso non è riuscito nel suo scopo. Manca, infatti, l’elemento satirico di denuncia sociale poiché ha semplicemente fatto leva su un gioco di parole fine a se stesso.

Un provocazione fine a sé stessa che manca clamorosamente l’obiettivo

Una vignetta che, così com’è, ci sembra di gusto quanto meno dubbio. L’autore ha forse perso di vista i modelli di satira ai quali probabilmente voleva ispirarsi, riuscendo a trasmettere soltanto la provocazione fine a sé stessa e perciò scadendo in una manzanza di rispetto nei confronti di chi sta vivendo una tragedia immensa.


Potrebbe anche interessarti