Scambia l’urna per un oggetto prezioso: la ruba e scopre le ceneri di un defunto del 2017

varcaturo urna vaso
Varcaturo, scambia l’urna per un vaso di valore – Immagine di repertorio

I Carabinieri della stazione di Varcaturo, frazione di Giugliano nella città metropolitana di Napoli, hanno rintracciato una famiglia del posto per restituire l’urna cineraria che gli era stata sottratta da un ignoto durante il trasloco: avrebbe scambiato la teca per un vaso di valore contenente gioielli.

Varcaturo, ruba l’urna scambiandola per un vaso di valore

Le ceneri di un uomo, scomparso dal 2017, erano conservate in un’urna di legno, tenuta in casa dai familiari, insieme a tanti altri ricordi del compianto, almeno fino al trasloco della famiglia. Nel corso del passaggio ad un’altra abitazione, infatti, qualcuno avrebbe adocchiato il reliquiario, scambiandolo per un oggetto di valore, un vaso antico o una teca di legno contenente gioielli.

Così avrebbe agguantato l’urna per poi fuggire, intenzionato probabilmente a rivenderne il contenuto per racimolare qualche banconota. Soltanto dopo, aprendo l’urna per scoprirne il contenuto, avrebbe notato l’incisione con il nome del morto e la croce.

Avrebbe poi sigillato nuovamente le spoglie e abbandonato il reliquiario davanti ad una chiesa, restituendo le ceneri ad un luogo sacro. A notare la teca sarebbe stata una donna che passava di lì e che avrebbe immediatamente allertato il parroco. Di qui l’intervento dei carabinieri della stazione di Varcaturo che hanno rintracciato i familiari dell’estinto restituendo loro l’urna che gli era stata sottratta.


Potrebbe anche interessarti