Napoli, nuovo regolamento: stop alcol alle 24, vietato adescare clienti per il parcheggio

napoli regolamento polizia sicurezza
A Napoli il nuovo regolamento di polizia e sicurezza

E’ stato approvato ieri dal Consiglio Comunale di Napoli il nuovo regolamento di polizia e sicurezza urbana che introduce diverse misure per garantire incolumità pubblica, sicurezza urbana, igiene e decoro urbano, soprattutto nelle zone della movida.

Napoli, nuovo regolamento di polizia e sicurezza: cosa prevede

Dopo le 24 sarà vietato consumare alcolici in strada e dopo le 3 non saranno somministrati nemmeno al tavolo all’interno dei locali. In caso di reiterazione di comportamenti sanzionati scatterà la revoca della licenza commerciale. Severe anche le norme sull’impatto acustico.

I cittadini saranno tenuti a mettere in sicurezza gli immobili dismessi. Si seguirà, inoltre, una procedura più snella per sanzionare le occupazioni di suolo pubblico abusivo. In particolare, dunque, vengono individuati i “comportamenti molesti o in grado di ledere la pubblica incolumità”, le “misure a tutela dell’igiene”, le “disposizioni contro il maltrattamento degli animali”, le “misure a tutela della salute”, le forme di “tutela delle aree e dei beni storici, artistici, monumentali e dei luoghi di culto”.

Il provvedimento contiene anche norme in materia di sicurezza e decoro nello svolgimento delle attività commerciali e artigianali, introducendo gli obblighi di pulizia. Quanto al tema della sicurezza urbana viene introdotto anche un aspetto del tutto nuovo: il divieto di “adescare” clienti per i parcheggi.

“Le regole, scritte a tutela soprattutto dei cittadini più fragili, sono in armonia con le norme nazionali e contemplano opposti interessi, dei cittadini, delle attività imprenditoriali e di chi viene in città per turismo. Questo regolamento è un’ottima sintesi di tutte le esigenze e ovviamente nella sua applicazione siano attentamente distinte le situazioni di abuso e fragilità” – ha commentato il sindaco Gaetano Manfredi.


Potrebbe anche interessarti