Rubano un albero a Napoli. Borrelli: “È scuola del crimine”

Rubano un albero
Rubano un albero. Foto di Francesco Emilio Borrelli

Rubano un albero a Napoli. La denuncia a mezzo social arriva dal deputato di Europa Verdi, Francesco Emilio Borrelli.

Rubano un albero. Il post di Borrellincesco Emilio Borrelli.

Dopo la vicenda dell’albero di Natale trainato in scooter da Casoria a Napoli, al deputato dell’Alleanza Verdi- Sinistra è stato segnalato un altro episodio simile, avvenuto stavolta a Cavalleggeri.

Rubano un albero. Il fatto

Tre ragazzi arrivati a bordo di un unico scooter, tutti senza casco, hanno rubato un arbusto dall’aiuola pubblica. Mentre uno faceva da palo, gli altri due si occupavano di sradicare la pianta che poi è stata portata via a strascico tramite il motoveicolo.

Le dichiarazioni di Borrelli

“Abbiamo denunciato l’episodio alle forze dell’ordine chiedendo di identificare i tre soggetti. “dichiara- Borrelli- “Vi è l’anarchia totale, ci sono elementi che non hanno alcuna concezione del bene pubblico, del rispetto verso gli altri e della legalità. In questo periodo aumentano i furti e i depositi illeciti di legname e di alberi in vista del cippo di Sant’Antuono, per cui chiediamo la massima allerta. Non si tratta solamente di un fenomeno anacronistico che porta disagi e caos, ma è una vera e propria scuola del crimine, un’educazione alla vita da delinquenti. Così com’è non è un retaggio della nostra cultura ma la trasfigurazione di una tradizione figlia della cultura criminale e sub-camorristica che fa leva sui giovani per attirare e creare nuova manovalanza per i clan.”


Potrebbe anche interessarti