31enne americano in Italia per un matrimonio si sente male: Patrick operato e salvato a Napoli

Turista salvato a Napoli. Un turista americano di 31 anni era in visita a Napoli nei giorni scorsi quando ha accusato un malore. E’ stato salvato dai medici dell’Ospedale San Giovanni Bosco, che l’hanno operato d’urgenza.

Turista salvato a Napoli

Il giovane era arrivato in Italia per festeggiare il matrimonio di un amico in Toscana. Poi è sceso a Napoli da turista e si è sentito male.  E’ stato salvato dai medici dell’ospedale San Giovanni Bosco. Patrick, il nome è di fantasia per tutelarne la privacy, avrebbe accusato i primi segni di questa malattia poco diffusa ma fatale: una trombosi dei seni venosi cerebrali. Patrick ha avuto una forte cefalea e la mente annebbiata.

Trasportato d’emergenza al pronto soccorso dell’ospedale dei Pellegrini viene sottoposto a tutti gli esami del caso. L’equipe dell’U.O. di Radiologia procede con una TAC dell’encefalo e subito dopo con una angio-TAC dei vasi intracranici. L’uomo viene trasferito presso l’U.O.C. di Neurologia dell’ospedale San Giovanni Bosco dove viene operato d’urgenza.

Intervento di 4 ore

L’intervento è durato circa 4 ore, durante il quale gli sono stati asportati un gran numero di coaguli disostruendo i vasi occlusi. Quando la situazione clinica è migliorata i medici neurologi hanno deciso per il rientro negli Stati Uniti e Patrick è tornato a Denver, in Colorado, dove è stato ricoverato allo Swedish Medical Center per continuare la cura suggerita dai medici di Napoli.


Potrebbe anche interessarti