Italia-Inghilterra si giocherà a Napoli: 500mila euro per lo stadio Maradona

stadio maradona
Italia – Inghilterra si giocherà allo stadio Maradona di Napoli

La Giunta Regionale della Campania ha approvato, durante la giornata di oggi, tre provvedimenti che riguardano: lavori allo stadio Maradona di Napoli, politiche di inclusione di persone con disturbo dello spettro autistico, l’abbattimento del nascondiglio del boss dei casalesi Michele Zagaria.

Italia – Inghilterra allo stadio Maradona di Napoli

La Giunta regionale ha deliberato oggi lo stanziamento di 500.000 euro per i lavori di ristrutturazione previsti all’interno dello stadio “Maradona” di Napoli, in vista dell’incontro internazionale di calcio tra Italia e Inghilterra in programma il 23 marzo prossimo (Euro 2024).

Inclusione delle persone con disturbo dello spettro autistico

La Giunta regionale ha approvato la delibera con cui si assegnano 9,5 milioni di euro per finanziare interventi e progetti volti alla promozione della qualità della vita delle persone con disturbo dello spettro autistico, prevedendo le seguenti azioni finanziabili: percorsi di socializzazione; interventi sperimentali volti alla formazione e all’inclusione lavorativa; interventi volti alla formazione dei nuclei familiari; interventi di residenzialità e per l’abitare.

Abbattimento del covo del boss Zagaria

Approvato dalla Giunta il protocollo d’intesa tra Regione Campania e Ministero dell’Interno, e il relativo finanziamento a carico della Regione, finalizzato all’abbattimento dell’immobile dove si era rifugiato e dove fu catturato il boss della camorra Michele Zagaria, a Casapesenna. Nell’ambito del progetto realizzato dai Vigili del Fuoco, è previsto il tombamento definitivo del bunker sotterraneo dove si nascondeva il boss dei Casalesi.


Potrebbe anche interessarti