Accese le luci al Plebiscito e omaggio a Pino Daniele, parte il lungo Capodanno di Napoli

Capodanno Napoli
Capodanno a Napoli

Capodanno a Napoli. Accese ieri sera le luci al colonnato di piazza del Plebiscito a Napoli per il Capodanno 2023. Le luci che illuminano la Basilica di San Francesco di Paola sono state accese alla presenza del sindaco Gaetano Manfredi.

Capodanno a Napoli, accese le luci

Pronto anche il palco al centro della piazza dove stasera, 30 dicembre, si terrà il concerto di Rkomi e che la sera del 31 ospiterà il Peppy Night di Peppe Iodice, con Belen Rodriguez e Stefano De Martino. Poi ci sarà il concerto di Clementino, Franco Ricciardi e Andrea Sannino dopo la mezzanotte.

È un momento per ridare luce a piazza Plebiscito – ha detto il sindaco, Gaetano Manfredile terremo per tutte le feste e stiamo valutando anche un progetto di illuminazione più articolato della piazza di cui questa illuminazione farà parte”.

Sarà la festa più lunga d’Italia

Gli eventi sono iniziati ieri con lo spettacolo organizzato dalla Fondazione Pino Daniele in omaggio al cantautore, presso la Galleria Umberto I. “È sicuramente il Capodanno più articolato e più vario d’Italia – ha concluso Manfredi – c’è una grande offerta per una città piena di turisti, ma con tantissimi napoletani che hanno voglia di stare insieme e tornare a quella socialità che il Covid ci ha negato troppo a lungo. È un momento di gioia per affrontare il 2023 con ottimismo pensando anche a chi è in difficoltà ma con la consapevolezza che abbiamo bisogno di positività”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gaetano Manfredi (@manfredi_official)


Potrebbe anche interessarti