Terrore nel Napoletano: rapina in gioielleria, spari davanti a una bimba di 3 anni

Carabinieri forze speciali
Immagine di repertorio

Terrore questa mattina a Qualiano, in provincia di Napoli, dove alcuni rapinatori sono entrati all’interno di una gioielleria con l’intento di svaligiarla. I banditi sono riusciti ad introdursi attraverso un cunicolo: una volta entrati nel locale hanno picchiato la titolare ed hanno esploso un colpo di pistola, tutto davanti a sua figlia di tre anni. Se ne sono andati utilizzando lo stesso tunnel dopo essersi impadroniti dell’oro.

Rapina in gioielleria a Qualiano: spari davanti alla figlia di 3 anni della titolare

Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Giugliano insieme alle Aliquote di Pronto Impiego, un reparto speciale dell’Arma impiegato nelle situazioni ad alto rischio, come nei casi di terrorismo. Si sta procedendo anche a visionare le immagini provenienti dalle telecamere di video sorveglianza.